Il diritto di opporsi - Cinematographe.it

La Warner Bros. ha annunciato che renderà gratuito il noleggio digitale de Il Diritto di Opporsi, film con Michael B. Jordan e Jamie Foxx

Durante il mese di giugno sarà possibile noleggiare gratuitamente Il Diritto di Opporsi su tutte le piattaforme digitali. Questo è quello che ha annunciato la Warner Bros. che sceglie così di schierarsi in sostegno della causa Blackout Tuesday.

Ciò che sta accadendo negli Stati Uniti in questi giorni, in seguito all’uccisione di George Floyd, ha sconvolto e continua a sconvolgere tutto il mondo, facendo discutere gente comune o personalità della politica o dello spettacolo, sui social o nei salotti tv. Una questione molto delicata che spinge molte realtà a fare la loro parte, come la Warner Bros. che ha quindi scelto di mettere a disposizione di un numero maggiore di persone, di chi non può permettersi il noleggio o semplicemente chi non ha ancora avuto occasione di vedere il film in questione, l’opera arrivata nei cinema a cavallo tra la seconda metà del 2019 e le prime settimane del 2020.

La storia vera del film con Michael B. Jordan

Protagonista de Il Diritto di Opporsi è Michael B. Jordan (Creed, Black Panther) che interpreta il personaggio di Bryan Stevenson: per chi non lo sapesse, Stevenson è un avvocato penalista ma anche il fondatore della Equal Justice Initiative. Nel corso della sua carriera professionale ha salvato numerosi prigionieri dalla pena di morte ed è proprio di uno di questi casi giudiziari che parla il film diretto da Destin Daniel Cretton. Al centro di tutto, infatti, vi è il processo a Walter McMillian (Jamie Foxx), ingiustamente condannato alla pena di morte per l’omicidio della diciottenne Ronda Morrison. Sarà quindi proprio Bryan Stevenson ad occuparsi della difesa di McMillian, sostenuto dalla collega Eva Ansley (Brie Larson).

Crediamo nel potere della storia. Il nostro film Il Diritto di Opporsi, basato sul lavoro di vita dell’avvocato per i diritti civili Bryan Stevenson, è una risorsa che possiamo umilmente offrire a coloro che sono interessati a saperne di più sul razzismo sistemico che affligge la nostra società.

Queste le parole apparse nelle scorse ore sugli account social della Warner Bros. La nota è poi proseguita così:

Per partecipare attivamente al cambiamento che il nostro Paese sta cercando così disperatamente, ti incoraggiamo a saperne di più sul nostro passato e sulle innumerevoli ingiustizie che ci hanno portato dove siamo oggi. Grazie agli artisti, narratori e sostenitori che hanno contribuito a realizzare questo film. Guardalo con la tua famiglia, amici e alleati. Per ulteriori informazioni su Bryan Stevenson e il suo lavoro presso la Equal Justice Initiative, visita EJI.org.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE