Il bambino Nascosto - cinematographe.it

Ecco le prime immagini dal set del film di Roberto Andò con Silvio Orlando Il bambino Nascosto liberamente tratto dal romanzo dal titolo omonimo scritto dal regista stesso

Il bambino Nascosto, diretto da Roberto Andò, è tratto dal romanzo omonimo scritto da Andò stesso. Il regista ripete così l’esperienza del film Viva la libertà, prima pellicola tratta dal suo stesso romanzo intitolato Il trono vuoto. Il bambino Nascosto è un film di genere drammatico ambientato a Napoli, nel quartiere di Forcella, dove un bambino, figlio di un boss della camorra e fuggito dal padre, si nasconde in casa di un insegnante di pianoforte, che si ritrova improvvisamente a dover ospitare il giovane. Una scelta che potrebbe metterlo anche in serio pericolo. Nel cast del film sono presenti Silvio Orlando, Roberto Herzika e Giuseppe Pirozzi. Il film, prodotto dalla Bibi Film in collaborazione con Rai Cinema, è in lavorazione dal 31 agosto 2020, ecco le prime foto dal set.

Sinossi: Gabriele Santoro vive in un quartiere popolare di Napoli ed è titolare della cattedra di pianoforte al Conservatorio San Pietro a Majella. Una mattina, mentre sta radendosi la barba, il postino suona al citofono per avvertirlo che c’è un pacco, lui apre la porta e, prima di accoglierlo, corre a lavarsi la faccia. In quel breve lasso di tempo, un bambino di dieci anni si insinua nel suo appartamento e vi si nasconde. Il maestro – così lo chiamano nel quartiere – se ne accorgerà solo a tarda sera. Quando accade, riconoscerà nell’intruso, Ciro, un bambino che abita con i genitori e con i fratelli nell’attico del suo stesso palazzo. Interrogato sul perché della sua fuga Ciro non parla. Nonostante questo, il maestro, d’istinto, decide di nasconderlo in casa, ingaggiando una singolare, e tenace, sfida ai nemici di Ciro.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE