Harry Potter: Daniel Radcliffe parla dei suoi problemi con l’alcolismo

Il protagonista di Harry Potter, Daniel Radcliffe, ha rilasciato un'intervista alla BBC in cui parla degli anni in cui soffriva di dipendenza dall'alcool.

Da leggere

Black Widow: aperte le prevendite dei biglietti [VIDEO]

Black Widow arriverà nei cinema e su Disney+ a luglio Con un video i Marvel Studios annunciano che sono ufficialmente...

American Horror Stories: il poster dello spin-off ci riporta indietro nel tempo

Aumenta l'attesa per il prossimo spin-off American Horror Stories. Il poster della serie ci riporta alla Murder House! Il prossimo...

La Felicità Degli Altri: recensione del film con Bérénice Bejo

Léa (Bérénice Bejo), Marc (Vincent Cassel), Karine (Florence Foresti) e Francis (François Damiens) sono amici, amici di vecchia data....

Daniel Radcliffe: “Bevevo perché non sapevo cosa sarebbe successo dopo Harry Potter

In questi giorni i fan di Harry Potter si stanno godendo un barlume di gioia durante l’isolamento imposto dall’emergenza sanitaria del Coronavirus. Da lunedì sera, infatti, Mediaset sta trasmettendo i vari capitoli della saga in prima serata. Una scelta che anticipa l’uscita dell’atteso cofanetto in Dvd e Blu-ray che conterrà tutte le otto opere che hanno fatto la fortuna sul grande schermo del personaggio inventato da J. K. Rowling, accompagnate da uno speciale digibook di 32 pagine.

E, sempre in questi giorni, il protagonista di Harry Potter, Daniel Radcliffe, ha rilasciato un’intervista alla BBC ed ha deciso di parlare dei suoi problemi con l’alcool, dipendenza di cui è divenuto vittima proprio durante la sua esperienza nei panni del maghetto più celebre e amato del mondo.

Bevevo molto sia prima che finisse Harry Potter che dopo. Probabilmente per via del panico che provavo nel non sapere cosa sarebbe accaduto dopo la fine della saga. Non ero sufficientemente a mio agio per rimanere sobrio. Se uscivo e bevevo, la gente non vedeva me ubriaco ma Harry Potter ubriaco. C’era anche gente che mi prendeva in giro e questo non aiutava.

E se la fama lo ha portato a bere, sono stati i suoi amici e la sua famiglia ad aiutarlo nel tentativo di farlo smettere.

Fa sempre uno strano effetto, ma è comunque piacevole, quando qualcuno viene e ti dice che tu hai fatto parte della loro infanzia. Io dico la stessa cosa de I Simpson e l’idea che io possa rappresentare la stessa cosa nella vita di qualcuno è allo stesso tempo folle e meravigliosa. Dico sempre che sono fortunato ad essere diventato famoso con Harry Potter perché è qualcosa di incredibilmente amato.

Daniel Radcliffe ha concluso ammettendo:

Non saprò mai se questa cosa sarebbe successa comunque o se è ricollegabile solamente ad Harry Potter. L’alcolismo è una piaga che purtroppo riguarda la mia famiglia da generazioni, a parte i miei genitori per fortuna.

SourceComicbook

Ultime notizie

Black Widow: aperte le prevendite dei biglietti [VIDEO]

Black Widow arriverà nei cinema e su Disney+ a luglio Con un video i Marvel Studios annunciano che sono ufficialmente...

Articoli correlati