Hammamet – Patrizia Caselli e il suo rapporto con Bettino Craxi: “amante è una parole che non mi inquadra”

Hammamet e quella storia di Patrizia Caselli con Bettino Craxi, per anni considerata la sua amante. La donna si racconta in un'intervista.

Era gennaio del 2020 quando è uscito al cinema il film Hammamet, diretto da Gianni Amelio che racconta la storia vera di Bettino Craxi, interpretato da Pierfrancesco Favino, concentrandosi in particolar modo sull’esilio in Tunisia del leader socialista. Nella pellicola viene presentata anche Patrizia Caselli – interpretata da Claudia Gerini – la donna che con Craxi intraprese una relazione clandestina. In un’intervista a Oggi – poco dopo l’uscita della pellicola – fu proprio la Caselli a raccontare la sua storia con il protagonista di Hammamet.

Patrizia Caselli e la sua storia d’amore con Bettino Craxi

hammamet, cinematographe.it

Patrizia Casella ha passato la vita insieme a Bettino Craxi fino alla morte di quest’ultimo, avvenuta il 19 gennaio del 2000. Prima di lui ha avuto una relazione con Walter Chiari. Conobbe il leader del PSI grazie all’amicizia con il suo ex fidanzato. Nel 2005 ha poi sposato un medico italiano e si è trasferita a Parigi.

La donna ha rivelato alla rivista che nella sua storia e quella di Craxi, “i ruoli erano molto chiari, nessuno negava che io esistessi, c’era il massimo rispetto. Spero che il film non ometta questa parte, sarebbe un’operazione poco chiara”. Ricordata ancora oggi come l’amante di Bettino Craxi, la Caselli ci ha tenuto a ribadire che “amante” non era la parola più adatta, perché non la “inquadra. La parola che mi inquadra è compagna. Compagna in un pezzo difficile e crepuscolare della sua vita, che però proprio per questo è stato pieno di momenti autentici”.

All’epoca Patrizia lavorava per la Rai e decise di abbandonare tutto per seguire il suo amore. La sua famiglia ovviamente non la prese bene, ricorda infatti lo sconcerto nel volto di sua madre: “La faccia che fece mia madre quando le dissi che mi trasferivo ad Hammamet”, ha poi continuato dicendo che questa era la scelta giusta per lei e Bettino: “Eppure è stata la decisione più facile della mia vita, non ho mai neppure considerato l’idea di non partire con lui”. I due hanno passato momenti felici insieme: “Camminavamo sulla spiaggia, guardavamo l’Italia, mi pizzicava la mano”.

Leggi anche Ayla – La figlia senza nome: la storia vera del film di Can Ulkay

Articoli correlati