Halloween Kills – Kyle Richards tornerà nei panni di Lindsey Wallace

Kyle Richards, apparsa nel primo Halloween di Carpenter, riprenderà il suo ruolo di Lindsey Wallace nel prossimo Halloween Kills.

Kyle Richards di The Real Housewives of Beverly Hills riprenderà il suo ruolo di Lindsey Wallace nel prossimo Halloween Kills

Kyle Richards è apparsa nell’originale Halloween di John Carpenter nel 1978 nel ruolo di Lindsey Wallace, uno dei bambini curati dalle babysitter Annie Brackett e Laurie Strode. Nel film, il cattivo Michael Myers, è fuggito la notte prima di Halloween ad Haddonfield, nell’Illinois, dove attacca la studentessa Strode, interpretata in modo memorabile da Jamie Lee Curtis al suo debutto cinematografico. Come precedentemente annunciato, la Universal girerà due sequel di Halloween, uno dietro l’altro. Halloween Kills debutterà il 16 ottobre 2020, mentre Halloween Ends dovrebbe arrivare al cinema l’anno successivo il 15 ottobre. Il film dell’anno scorso – interpretato da Curtis e diretto da David Gordon Green – è diventato la pellicola con il maggior incasso nel franchise horror ottenendo oltre 250 milioni di dollari in tutto il mondo.

David Gordon Green è tornato alla regia per Halloween Kills e scriverà il film insieme a Danny McBride, che ha anche scritto il più recente Halloween. Il film sarà prodotto da Malek Akkad, Blum e Bill Block. Carpenter, Curtis, Jeanette Volturno, Couper Samuelson, McBride, Green e Ryan Freimann saranno i produttori esecutivi. Ryan Turek sta supervisionando il progetto per Blumhouse. Nel film del 2018 il personaggio della Curtis ha un confronto finale con Michael Myers, che l’ha perseguitata da quando è sfuggita alla sua follia omicida nella notte di Halloween quattro decenni fa.

Kyle Richards e sua sorella Kim Richards hanno anche recitato nel film horror del 1977 La Macchina Nera. Ha anche recitato in Eaten Alive di Tobe Hooper ed è apparsa come infermiera in 21 episodi di ER tra il 1998 e il 2006.

Tags: Halloween

Articoli correlati