Guardiani della Galassia vol. 3, Will Poulter e la sua preparazione per diventare Adam Warlock

Adam Warlock è uno dei personaggi più attesi dell'MCU: apparirà nel prossimo (e ultimo) volume di Guardiani della Galassia con il volto dell'attore ventinovenne Will Poulter.

Will Poulter sarà Adam Warlock nel prossimo e probabilmente ultimo film del franchise di Guardiani della Galassia. La trilogia diretta dal visionario, ironico ed irriverente regista James Gunn vedrà la sua fine con il prossimo episodio, annunciando una formazione dei Guardiani molto diversa per il futuro. I fan ancora non sanno come prendere questa notizia, essendo molto affezionati al team originario. Ma, soprattutto, quello che si chiedono in molti è: chi morirà? Il prossimo film dovrebbe mettere in mezzo nuovi personaggi cari ai fan, ma potrebbe anche farne fuori altri altrettanto amati.

Guardiani della Galassia vol.3 avrà, con ogni probabilità, un villain davvero particolare: parliamo dell’essere conosciuto nei comics come High Evolutionary.

Ovvero, uno sperimentatore e torturatore di creature che ha come scopo l’evoluzione delle forme di vita usate come cavie per i suoi loschi giochi. Potrebbe provenire proprio da lui uno dei personaggi preferiti dei fan, ovvero il procione parlante Rocket. Ma è l’Adam Warlock di Will Poulter che tutti gli appassionati stanno aspettando con trepidazione: riuscirà a rendere giustizia alla sua controparte a fumetti?

Intanto, per entrare nei panni muscolosi e perfetti di questo personaggio simile a un Dio, la star di Guardiani della Galassia vol.3, Poulter, ha dovuto seguire un allenamento davvero pazzesco. “Sono stato davvero fortunato in quanto alla preparazione fisica per il ruolo Marvel, perché ho avuto un grandissimo sostegno da parte di un team di persone che mi hanno aiutato con la dieta e l’allenamento, e sono stato molto, molto fortunato in questo senso” ha spiegato “Non è qualcosa che ho fatto da solo per conto mio, o che raccomanderei di fare da soli. È molto più semplice quando è letteralmente il tuo lavoro semplicemente seguire le direttive. E non ho dovuto pagare nulla per farlo, ad essere completamente onesti, perché è un procedimento molto costoso e che richiede parecchio tempo e dedizione” ha raccontato l’attore a Coming Soon. Il film uscirà nelle sale a maggio 2023.

Articoli correlati