Godzilla, Cinematographe.it

Il direttore degli effetti speciali Teruyoshi Nakano ha raccontato perché Godzilla è cambiato nel tempo, trasformandosi da cattivo a buono

Teruyoshi Nakano è stato il direttore degli effetti speciali della TOHO, la casa di produzione originale di Godzilla. Un personaggio come Nakano ha quindi possibilità di raccontare e spiegare molto di ciò che riguarda il kaiju. Uno degli aspetti aspetti più particolari del character nel tempo è stata la sua trasformazione da mostro pericoloso ad eroe. L’era Showa di Godzilla, che va dal 1954 al 1975, ha visto infatti il passaggio del kaiju ad un diverso ruolo. Nakano ha così motivato il cambio di caratteristiche del personaggio. Ecco le sue parole:

Credo che senza alcun cambiamento del personaggio i film non sarebbero potuti continuare. Se Godzilla fosse rimasto un villain probabilmente solo i fan più duri e puri avrebbero continuato a guardarlo. Perciò penso che sia stato giusto cambiare il personaggio, è stata una reazione al cambiamento dei tempi e del tipo di pubblico. Però, se dovessi parlare per il mio conto, a me piace il Godzilla spaventoso, non quello buono.

Attualmente, il Godzilla del Monsterverse è considerato una sorta di protettore dell’equilibrio naturale della Terra. Rivedremo il character nel film intitolato Godzilla vs Kong. 

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE