Float - corto Pixar

In occasione della Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo su Disney+ arriva Float il cortometraggio Pixar parte del progetto SparkShorts con protagonista un bambino affetto da autismo

Giovedì 2 aprile, per la Giornata mondiale per la consapevolezza sull’Autismo, Disney+, il servizio di streaming dedicato a film e serie tv targati Disney, Pixar, Marvel, Star Wars, National Geographic, offre un contenuto per avvicinare adulti e bambini alla tematica: Float. Scritto e diretto da Bobby Rubio è prodotto da Krissy Cababa ed è parte del progetto SparkShorts della Pixar alla scoperta di nuovi talenti e storie uniche e originali. La trama del cortometraggio di Float nasce dalla personale esperienze del regista e sceneggiatore Bobby Rubio e racconta la storia di un padre e un figlio e del loro rapporto. Il loro amore e percorso intrapreso insieme che porta all’accettazione reciproca, un tema dove tutti possono immedesimarsi, un momento della vita che chiunque ha vissuto: l’accettazione di sé e degli altri. La diversità nel dolce Float è rappresentata come un elemento positivo, con un bambino che vola mentre gli altri camminano, per sottolineare quando possa essere un valore aggiunto, un qualcosa da abbracciare e accogliere, senza mai allontanare.

Un padre scopre che suo figlio è diverso dagli altri bambini in un modo davvero singolare. Per sfuggire al giudizio altrui, il padre cerca di tenere il bambino lontano da sguardi indiscreti, ma quando le capacità di suo figlio diventano pubbliche, deve decidere se continuare a nasconderle o accettare suo figlio così com’è.

Il poster del corto

Float - poster

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE