Fight Club: l’attesa risposta di David Fincher alla censura del finale in Cina

La risposta tagliente di David Fincher alla censura cinese.

David Fincher risponde – finalmente – alla censura se non drastico cambiamento del finale di Fight Club, il suo capolavoro anarchico

A fine gennaio, una notizia sconvolgente ha fatto il giro virale del web: la Cina aveva non solo censurato, ma totalmente rivoluzionato e trasformato il finale iconico del capolavoro del cinema Fight Club. Nella versione cinese, il Narratore uccide il suo alter ego immaginario (Tyler Durden), ma invece di assistere, insieme a Marla, al crollo di innumerevoli edifici, l’esplosione è sostituita dall’apparizione di una scritta. La scritta recita: La polizia ha sventato rapidamente il piano, arrestato tutti i criminali, e disinnescato con successo la bomba”. Inoltre, Tyler, sempre secondo tale versione, al pari degli altri agli arresti, viene mandato in un “manicomio”, per essere curato.

Insomma, Fight Club ha completamente cambiato significato, iconografia, immaginario. Finalmente, dopo quasi un mese di silenzio, il regista David Fincher ha finalmente detto chiaramente ciò che pensa della censura del film. In un’intervista ad Empire, i sentimenti dell’artista al riguardo sono usciti fuori: “Se non vi piace la storia raccontata dal film, non capisco il motivo per cui sia stato permesso di trasmetterlo in Cina. Non ha senso per me quando le persone dicono: ‘Sarebbe un ottimo servizio per noi se il film avesse lo stesso titolo…vogliamo solo che sia un film completamente diverso!’ Questo film ha 20 f*** anni, non ha mai avuto la reputazione di una pellicola tenera e coccolosa!”

Possiamo forse dare torto a David Fincher, che ha avuto il coraggio, con Fight Club, di andare dove nemmeno il libro scritto da Chuck Palahniuk ha mai osato arrivare? Il finale di Fight Club è infatti una delle perle e pietre angolari essenziali nella cinematografia contemporanea. Il finale originale, quello scritto da Palahniuk, somiglia tuttavia molto di più a quello cinese. Tyler Durden, infatti, viene catturato, internato e portato ad una vita “normale”. Il suo piano di distruzione fallisce. Quale versione è la più interessante? Ai fan l’ardua sentenza!

 

 

Fonte: Collider

Articoli correlati