Uno sguardo raro Cinematographe.it
Scopri il nostro Shop Online

Uno sguardo raro, il festival di cinema internazionale sul tema delle malattie rare, si svolgerà a Roma tra gennaio e febbraio

Uno sguardo raro è il festival che si tiene nella capitale e che affronta il delicato e difficile tema delle malattie rare. La sua quarta edizione inizierà il 29 gennaio e terminerà il 3 febbraio e farà parte delle celebrazioni della Giornata delle Malattie Rare, sotto la direzione artistica di Claudia Crisafio. Le due sedi in cui si terrà il festival sono la Casa del Cinema di Roma e l’Istituto Roberto Rossellini, entrambe a ingresso gratuito.

I lavori che sono stati presentati al bando del festival Uno sguardo raro sono ottocento in totale, provenienti da più di ottanta Paesi di tutto il mondo, ottantatré per la precisione. La giuria che decreterà i vincitori, sarà presieduta dall’attore Gianmarco Tognazzi. I prodotti che si aggiudicheranno la vittoria verranno quindi proiettati alla Casa del Cinema sabato 2 febbraio. Le varie opere che verranno presentate spazieranno dai documentari ai corti, dai lungometraggi ai film d’animazione, tutti con lo stesso scopo: ovvero quello di raccontare cosa significa vivere con una malattia rara. Il mostrare una vita diversa ha il fine, tra le altre cose, di stimolare ed incentivare metodi narrativi e di comunicazione differenti.

Questo progetto, partito quattro anni fa, è nato grazie al’incontro tra l’autrice e scrittrice Claudia Crisafio e Serena Bartezzati, professionista nell’ambito della comunicazione e malata rara. Il tutto è stato organizzato dall’associazione Nove Produzioni. Uno sguardo raro, offre agli ottocento partecipanti, per la prima volta quest’anno, cinque premi speciali: quello della Giuria Popolare, il premio speciale Raro ma non Solo, il premio dei Comunicatori in Sanità, il premio sulla Comunicazione FERPI-USR e infine il premio Heyoka-USR in collaborazione con Ability Channel.