Trieste Science+Fiction Festival 2016: Premio alla carriera a Rutger Hauer

Il Trieste Science+Fiction Festival conferirà il Premio Urania d’Argento 2016 alla carriera all’attore olandese Rutger Hauer. L’attore, celebre per la sua interpretazione in Blade Runner di Ridley Scott, presenzierà alla manifestazione e ritirerà il premio venerdì 4 novembre durante la cerimonia ufficiale alla Sala Tripcovich.

Rutger Hauer, nel ruolo del replicante Roy Batty, ha pronunciato uno dei monologhi più famosi della storia del cinema:

“Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi: navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo, come lacrime nella pioggia. È tempo di morire”.

Nel documentario della BBC Dangerous Days: On the Edge of Blade Runner, Hauer, il regista Ridley Scott e lo sceneggiatore David Peoples dichiararono che fu proprio l’attore olandese a scrivere il monologo passato alla storia.
Rutger Hauer è divenuto, grazie a questo ruolo, un’icona assoluta della fantascienza cinematografica moderna.

Trieste Science+Fiction Festival: sedicesima edizione

Il Premio Urania d’Argento (nato dalla collaborazione con la collana di fantascienza Mondadori Urania) viene conferito dal 2002 ai grandi maestri che hanno operato nell’ambito del fantastico. Hanno ricevuto il premio alla carriera del Trieste Science+Fiction Festival Christopher Lee, Pupi Avati, Dario Argento, George Romero, Bruce Sterling, Alejandro Jodorowski, Terry Gilliam, Gabriele Salvatores, Roger Corman, Joe Dante, Enki Bilal, Ray Harryhausen, Alfredo Castelli, Jimmy Sangster e Lamberto Bava.

L’edizione di quest’anno (la sedicesima) del Trieste Science+Fiction Festival, si svolgerà dall’1 al 6 novembre, organizzato da La Cappella Underground, centro ricerche e sperimentazioni cinematografiche e audiovisive. Trieste “tornerà ad essere, così – si legge in una nota – la città della scienza e della fantascienza, grazie alla sua storica manifestazione internazionale dedicata all’esplorazione dei mondi del fantastico”.

L’organizzazione del Festival viene messa in atto grazie alla collaborazione di La Cappella Underground con MiBACT – Direzione Generale Cinema, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Provincia di Trieste, Comune, Università degli Studi, Camera di Commercio, ARPA FVG – LaREA, Fondazione CRTrieste, Fondazione Benefica Kathleen Foreman Casali.

Articoli correlati