Visioni dal Mondo 2019 Cinematographe.it

Tra anteprime, incontri e concorso prenderà il via a settembre il Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo, Immagini dalla Realtà, giunto quest’anno alla sue 5° edizione

A Milano torna il Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo, Immagini dalla Realtà, l’appuntamento con il cinema del reale, giunto quest’anno alla sue 5° edizione. Una nuova edizione ricca di incontri con ospiti internazionali, proiezioni aperte al pubblico, anteprime, masterclass ed eventi speciali, che si terrà dal 12 al 15 settembre. Il festival, la cui madrina sarà la regista e attrice Daniela Cristofori, vedrà la partecipazione tra gli altri di Meredith DeSalazar, Pernille Rose Grønkjær, Viktor Nordenskiöld, Erik Gandini, Marianna Economou, Wilma Labate, Lorenza Indovina, Matilde Gioli e Martina Colombari.

Organizzato dalla società di produzione FRANKIESHOWBIZ e con la direzione artistica di Fabrizio Grosoli, il festival Visioni dal mondo aprirà quest’anno la seconda edizione del programma promosso dal Comune di Milano Milano MovieWeek e verrà ospitato da alcuni luoghi storici della città, come il Teatro Litta e il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci. Ad aprire la manifestazione sarà Human Nature, il documentario diretto da Adam Bolt, che si presenta come una straordinaria opera di giornalismo scientifico. Il film infatti mostra la più importante rivoluzione tecnologica del ventunesimo  secolo nell’ambito biologico: CRISPR, una correzione mirata di una sequenza di DNA, che consente di tagliare il codice genetico in un punto esatto per poi inserire un nuovo gene.

Saranno tantissimi altri poi i temi affrontati durante questa nuova edizione del festival Visioni dal mondo, come: giornalismo investigativo e le fake news, il potere delle relazioni umane, i diritti civili delle donne, la società e l’ambiente, le rivoluzioni biologiche, la globalizzazione e l’immigrazione. Tra le anteprime più attese troviamo: Bellingcat – Truth in a Post-Truth world, di Hans Pool, che esplora la promessa di un’investigazione open source; The Feminister, diretto da Viktor Nordenskiöld; Haiti, il film documentario di Marco Salom; in anteprima assoluta Io e Lei, di Massimo Ferrari, con l’episodio dedicato ad Alda Merini, interpretato da Lorenza Indovina sulle tracce del personaggio da interpretare, e con l’episodio dedicato a Franca Rame interpretato da Matilde Gioli; L’uomo che visse tre volte, il film di Irish Braschi che verrà presentato in anteprima mondiale e che racconta la vita di Mario Pirani.

Il festival Visioni dal mondo infine vedrà la partecipazione di tantissimi titoli in concorso, divisi nelle diverse sezioni. Tra queste troveremo Concorso – Storie dal mondo contemporaneo, rivolto ai giovani cineasti italiani in concorso per il Premio Visioni dal Mondo Giuria Ufficiale; Sezione Panorama Internazionale con il concorso “A Window onto the Future” (novità del 2019), rivolto alle produzioni indipendenti straniere; le proiezioni dei film Fuori concorso; Visioni Incontra, la sezione Industry a inviti dedicata al settore e con il concorso dedicato a progetti documentari italiani, ancora nella fase work in progress.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto