Eternals: Chloé Zhao si è ispirata ad un cinecomic di Zack Snyder

Tempo fa la regista di Nomadland aveva riferito che le opere di Denis Villeneuve rientravano tra i suoi riferimenti per la sua opera, soprattutto a livello di concept.

Eternals è stato vittima di review bombing sul alcuni aggregatori di voti

Eternals è il nuovo cinecomic di Chloé Zhao, pilastro fondamentale della Fase dell’Marvel Cinematic Universe. La realizzazione è molto importante perché introduce, all’interno dell’universo cinematografico de La Casa delle Idee, un gruppo di personaggi, ideati da Jack Kirby nel 1976, che danno parecchie informazioni sul background generale del mondo supereroistico, fornendo davvero tante risposte a diversi quesiti esistenziali e “cosmici”. La pellicola è stata presentata in anteprima alla Festa del Cinema di Roma, come evento di chiusura in collaborazione con Alice nella Città e da poco è nelle sale italiane.

Eternals, come detto abbondantemente dalla film-maker alla base del progetto, ha diverse ispirazioni come gran parte delle opere di Denis Villeneuve che hanno contribuito attivamente alle riflessioni sui concept iniziali del lungometraggio e sullo stile da applicare per ciò che concerne le scenografie e le location utilizzate. Ma non finisce qua. La regista, in una recente intervista riportata da Heroic Hollywood, ha spiegato che L’uomo d’acciaio di Zack Snyder l’ha parecchio inspirata per ciò che riguarda la caratterizzazione di Ikaris, che infatti è una versione marvelliana di Superman.

L’hai detto tu, non io! Superman è l’Übermensch, l’uomo supremo, il superuomo, un concetto che esiste in tutte le culture. Di tutte le interpretazioni moderne di Superman, è quella di Zack Snyder con Man Of Steel che mi ha ispirato di più perché si è avvicinato a questo mito in modo autentico e molto reale. Ricordo di aver pensato che fosse Superman di Terrence Malick quando ho visto il trailer. Questo film mi ha lasciato una forte impressione. Ma Ikaris è, ovviamente, la nostra interpretazione di Superman.

Già le prime recensioni di Eternals avevano lasciato trasparire che ci fossero delle chiare ispirazioni del DC Universe e quest’affermazione della Zhao non sembra che confermare la cosa, anche se comunque ci sono ancora tanti elementi che distinguono questo lungometraggio dall’altro universo supereroistico. Ad ogni modo il film è arrivato nelle sale italiane il 3 novembre, mentre negli Stati Uniti il 5 dello stesso mese.

Leggi anche Eternals: spiegazione del finale e delle scene post credits

Articoli correlati