emmy awards 2020 cinematographe.it

Confermato il piano dei discorsi pre-registrati alla cerimonia di premiazione degli Emmy 2020, tutta virtuale

Con oltre 700 nomination agli Emmy Primetime Awards in 124 categorie e un numero totale di migliaia di candidati – tutti socialmente distanziati nelle loro case – portare a termine una cerimonia di premiazione virtuale è un compito arduo. Per gestire al meglio le sfide logistiche, la TV Academy ha già suddiviso le categorie Creative Arts in cinque serate. L’Academy ha ora chiesto a tutti i nominati di inviare un video col discorso di accettazione del premio registrato in anticipo, indipendentemente dal fatto che vincano o meno.

Sarà accettato un video della durata di 30 secondi e sembra che è stato richiesto uno sfondo uguale per tutti, per facilitare il montaggio. I candidati sono stati informati della questione video pre-registrati in una lettera, pubblicata per la prima volta da Variety.

Leggi anche: Emmy Awards 2020 – ecco tutte le nomination

Anche se questa, probabilmente, è l’unica opzione veramente fattibile per una cerimonia virtuale con così tante categorie (senza dimenticare che i discorsi pre-registrati sono già stati utilizzati durante delle cerimonie con la pandemia), non è stata accettata di buon grado dai candidati agli Emmy. Alcuni di loro si sentono a disagio – e superstiziosi – nel fare un finto discorso senza sapere se hanno vinto. Altri temono per la loro privacy per il destino dei video non utilizzati.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO