Elio Pandolfi è morto: addio all’amato attore e doppiatore

Il celebre personaggio se n'è andato a 95 anni, dopo una proficua carriera che ha abbracciato ogni campo artistico, dalla radio al cinema. 

Da leggere

Marvel: Sony annuncia due nuovi film per il 2023

La Sony continua ad ampliare il suo Universo di Personaggi Marvel. Altri villain di Spider-Man in arrivo? Il Sony Pictures...

Avete visto il padre di Ryan Reynolds? Era un poliziotto ed è morto di morbo di Parkinson all’età di 74 anni

Anche nelle vite di successo si possono nascondere grandi dolori. Lo sa bene Ryan Reynolds, uno degli attori più...

Spider-Man: No Way Home, la cover di Empire spoilera un nuovo villain?

La nuova cover di Empire Magazine dedicata a Spider-Man: No Way Home sembra confermare la presenza di un altro...

Block title

Elio Pandolfi è morto a 95 anni. Era la mitica voce di Stanlio e di Daffy Duck

L’attore, doppiatore, cantante e danzatore Elio Pandolfi è morto questa notte a Roma all’età di 95 anni. A rivelarne la morte è stata la famiglia. Il celebre personaggio italiano se n’è andato nella sua abitazione romana, dopo una proficua carriera che ha abbracciato ogni campo artistico, dalla radio al cinema.

Nato a Roma nel 1926 da una famiglia numerosa, si è saputo affermare fin da subito come poliedrico artista, calcando le scene come attore teatrale, attore cinematografico, ballerino, mimo, doppiatore e parodista. Dopo essersi diplomato all’Accademia nazionale d’arte drammatica di Roma, ha debuttato nel 1948 come mimo-ballerino in Les malheurs d’Orphée di Milhaud. Gli anni successivi sono gli anni del teatro (al Piccolo di Roma) e della radio, dove partecipa a trasmissioni di rivista come La Bisarca, Giringiro e Briscola. Nel 1954 debutta come cantante nell’operetta di Alfredo Cuscinà La barca dei comici.

Come doppiatore, tra i suoi lavori più iconici, troviamo la voce di Jacques Dufilho in tutti i film della serie sul Colonnello Buttiglione, Stanlio della coppia comica Laurel & Hardy e personaggi Disney Paperino, nei cartoni degli anni sessanta e settanta, e Le tont de La bella e la bestia. Negli anni 1960 e 1970 Elio Pandolfi ha doppiato anche Daffy Duck nei cortometraggi dei Looney Tunes. Ha all’attivo più di 500 film. Nel mondo del cinema esordisce nel 1953 in Perdonami! di Mario Costa; tra i suoi film più celebri ricordiamo Scanzonatissimo di Dino Verde, La più bella coppia del mondo di Camillo Mastrocinque e Peperoni ripieni e pesci in faccia di Lina Wertmüller. L’ultima sua apparizione sugli schermi risale al 2017 in Metti una notte di Cosimo Messeri. Nel 2019 è tornato sul palcoscenico per l’ultima volta, a Roma, in Io mi ricordo al fianco di Riccardo Castagnari.

Lascia il figlio adottivo Natale Orioles. Per sua richiesta non si terranno funerali.

ViaAnsa

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Marvel: Sony annuncia due nuovi film per il 2023

La Sony continua ad ampliare il suo Universo di Personaggi Marvel. Altri villain di Spider-Man in arrivo? Il Sony Pictures...

Articoli correlati