Deadpool 2: gli sceneggiatori Paul Wernick e Rhett Reese parlano di Cable

In Deadpool 2 sarà introdotto il personaggio di Cable, compagno e spesso anche rivale del protagonista del cinecomic Marvel. Questa scelta rappresenta una vera e propria sfida per Paul Wernick e Rhett Reese, gli sceneggiatori del film.

A seconda della persona a cui si pone la domanda, Cable ha la migliore o peggiore origine nei fumetti. Cable, aka Nathan Christopher Charles Summers, è il figlio di Scott Summers (Ciclope) e Madeline Pryor, un clone di Jean Grey. Da bambino viene infettato da un virus tecno-organico e allo scopo di salvarlo viene inviato in un futuro lontano. Qui viene cresciuto da Askani, un clan fondato da sua sorella genetica proveniente da una linea temporale alternativa e dagli spiriti psichici di Scott e Jean all’interno di corpi temporanei durante la loro luna di miele. Da lì in poi aumentano i cloni, le famiglie, i tradimenti, i viaggi nel tempo e le linee temporali alternative.

Gli sceneggiatori Paul Wernick e Rhett Reese hanno recentemente discusso con Collider delle modalità di trattamento del personaggio di Cable in Deadpool 2

“Credo che l’autenticità sia importante” ha detto Reese riguardo alla complicata storia di CAble. “Credo che sia ciò che ha reso Deadpool un successo e quindi continueremo sulla strada dell’autenticità”.

Il co-sceneggiatore di Deapool 2 ha parlato delle origini del personaggio, sostenendo che si tratta di trovare “l’essenza” di Cable piuttosto che riempire di informazioni il pubblico per tutta la durata della pellicola

“Con Cable abbiamo a che fare con un personaggio dal passato contorto e soprattutto dalle origini contorte, elemento che non modificheremo, ma ci sono sicuramente molti colpi di scena, clonazioni e altre cose che ci fanno pensare ai problemi che avremo nell’inserire tutti questi eventi in un film di sole due ore.” ha detto Wernick.

“Penso che andremo in profondità con Cable, fino a raggiungere la sua essenza. Sarà autentica e fedele, ma non includerà la miriade di dettagli legata al personaggio del fumetto” hanno affermato i due sceneggiatori di Deadpool 2

Se ciò rappresenta sicuramente il miglior approccio possibile, il videogioco di Deadpool ha introdotto Cable in maniera alquanto originale, ovvero con una canzone introduttiva intitolata “Who the f*** is that?” in cui ogni rima spiega a suon di rock l’origine del personaggio.

Deadpool 2, che vede protagonista ancora una volta l’attore Ryan Reynolds, è in pre-produzione e verrà distribuito nelle sale americane a gennaio del 2018.

ViaCB

Ultime notizie

Jensen Ackles: la star di The Boys parla del suo progetto “segreto” con la DC

Jensen Ackles, star indiscussa di Supernatural e della nuova stagione di The Boys, parla del suo segretissimo progetto con...

Articoli correlati