Curtis Hanson

Curtis Hanson, regista statunitense noto per aver diretto L.A. Confidential, si è spento all’età di 71 anni. La causa del decesso non è ancora chiara ma secondo i medici sembra sia stato stroncato da un forte attacco di cuore.

Per il suo film ha ricevuto due nomination all’Oscar, una come miglior regista e l’altra per la migliore sceneggiatura non originale, vincendo quello per la sceneggiatura.

Addio a Curtis Hanson, il regista di L.A. Confidential aveva 71 anni

L.A. Confidential è un film del 1997 diretto da Curtis Hanson con Russell Crowe, Guy Pearce e Kevin Spacey. Il soggetto del film è tratto dall’omonimo romanzo di James Ellroy, con sceneggiatura di Brian Helgeland.

Il cast d’eccellenza comprende anche Kim Basinger nei panni di Lynn Bracken, una prostituta d’alto bordo sosia dell’attrice Veronica Lake; Danny DeVito nelle vesti di Sid Hudgens, che tramite il giornale scandalistico da lui diretto, l’Hush-Hush (Zitti-Zitti) ci mostra la Los Angeles degli anni Cinquanta, la città degli angeli e dei sogni torbida con un fondo dominato da gangster come Mickey Cohen (Paul Guilfoyle); infine James Cromwell, che interpreta il capitano della polizia Dudley Smith.

Il film, che è stato presentato in concorso al 50º Festival di Cannes, ripercorre anche avvenimenti realmente avvenuti e tristemente noti come il Natale di sangue del 1951.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE