God Particle

JJ Abrams sta costruendo un “Universo Cloverfield”, con un terzo film previsto per il prossimo anno. The Wrap ha riportato che il film prodotto da Abrams, dal titolo God Particle, sarà il terzo film ambientato nel mondo di Cloverfield.

Diretto da Julian Onah, God Particle ha come protagonisti un team di astronauti. La squadra farà una scoperta terribile durante una missione su una stazione spaziale che orbita intorno alla Terra. God Particlevede nel cast David Oyelowo, Gugu Mbatha-Raw, Ziyi Zhang. Elizabeth Debicki, Daniel Brühl e Chris O’Dowd.

God Particle è il prossimo film di JJ Abrams della serie Cloverfield

Non è chiaro seGod Particle sarà un sequel o prequel di Cloverfield o se semplicemente “un successore spirituale” come 10 Cloverfield Lane. Mentre 10 Cloverfield Lane non era direttamente collegato con la trama dell’originale film di J.J. Ambrams, c’erano diverse easter eggs che vedevano le due pellicole nello stesso universo.

God Particle sarà collegato a Cloverfield del 2008 e a 10 Cloverfield Lane del 2016

Cloverfield è un monster movie del 2008, diretto da Matt Reeves e prodotto da J.J. Abrams. La sceneggiatura tratta di sei ragazzi di New York, in fuga dagli attacchi di un misterioso mostro gigante che sta radendo al suolo la città. E’ stato girato in forma di video ritrovato, ovvero tramite il punto di vista di una videocamera amatoriale portata a mano che segue i protagonisti alla scoperta della catastrofe che avviene sotto i loro occhi.

10 Cloverfield Lane è invece diretto da Dan Trachtenberg. Scritto da Josh Campbell, Matthew Stuecken e Damien Chazelle ed interpretato da Mary Elizabeth Winstead. John Goodman e John Gallagher Jr., è il secondo film del franchise Cloverfield. Il film inizialmente viene sviluppato sulla base di uno script chiamato The Cellar, ma sotto la produzione dell’etichetta Bad Robot è stato convertito nel sequel spirituale di Cloverfield.

La trama si svolge all’interno di un bunker, dove la protagonista è tenuta inizialmente prigioniera dopo aver subito un incidente. Si ritrova in compagnia di due uomini che a più riprese tentano di convincerla che un evento apocalittico ha reso la superficie inabitabile. Il film è presentato in terza persona, in contrasto con lo stile found footage del suo predecessore.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE