Chris Pratt, dalla galassia al West

Che la Marvel Studios sia una miniera d’oro è ormai un dato di fatto, ma la fortuna non gira solo per la casa di produzione ma anche per gli attori che hanno la fortuna di lavorare con loro, dall’uscita dei Guardiani della Galassia le quotazioni come attore di Chris Pratt sono notevolmente aumentate, così dopo il ruolo da protagonista in Jurassic World il bravo Pratt sembra essere stato contattato e abbia iniziato le trattative per un ruolo ne  I Magnifici Sette, pellicola diretta da Antoine Fuqua (Training Day, Attacco al Potere), scritta da John Lee Hancock (Saving Mr. Banks) e Nic Pizzolato (True Detective) mentre del cast si ha solo la conferma per Denzel Washington.

the-magnificent-seven

Una scena de I Magnifici Sette del 1960

Il film è un remake dell’omonimo western del  del 1960, diretto da John Sturges e interpretato, tra gli altri, da Yul Brynner, Eli Wallach, Steve McQueen, Charles Bronson e James Coburn, liberamente ispirato da I sette Samurai di Akira Kurosawa la pellicola ripropone, nella chiave di lettura della frontiera americana del XIX secolo, i temi dell’onore, dell’amicizia virile e del rifiuto di fronte all’ingiustizia che già Kurosawa aveva affrontato nel suo film di sei anni prima, ambientato nel Giappone dell’età feudale. Chris Adams, un pistolero professionista, viene ingaggiato dal capo del villaggio messicano di Ixcatlan perché ne protegga i contadini dalle scorrerie della banda di Calvera. Assolda così sei compagni per difendere il villaggio. I sette si installano a Ixcatlan e, quando arriva Calvera con i suoi bandidos, lo mettono in fuga. Il villaggio festeggia l’avvenimento, ma ben presto tra i peones si manifesta un sentimento di disagio per la presenza dei pistoleri. Comunque, per liberare definitivamente il villaggio dal pericolo di Calvera, i sette tentano una sortita notturna; ma nel frattempo Calvera e i suoi hanno occupato il villaggio. Ritornati al villaggio Calvera li sorprende, li circonda, li disarma e intima loro di ritornare negli States. Sotto scorta li fa accompagnare al confine. A questo punto i sette prendono il compito loro assegnato come una questione d’onore e tornano indietro a difendere il villaggio.

Rimanete collegati per altre news.

Articoli correlati