La Famiglia addams, Box Office, cinematographe.it

Il film d’animazione prevale sulla commedia di Alessandro Siani. Resiste in classifica il Joker, così come Maleficent – Signora del Male

Continua il percorso di successo al box office italiano de La Famiglia Addams: il film d’animazione ha infatti ottenuto durante questo fine settimana 577.385 euro, arrivando ad un totale di 4.951.170 euro incassati.

Segue al secondo posto il nuovo film di Alessandro Siani, intitolato Il Giorno più bello del Mondo, che ha ottenuto in questo fine settimana  521.354 euro. La pellicola è in sala dal 31 dicembre ed è già arrivata a sfiorare i 5 milioni d’incasso. Al terzo posto invece si piazza il nuovo film di Jennifer Lopez, intitolato Le Ragazze di Wall Street, che nel suo primo fine settimana di proiezioni ottiene 486.333 euro, ed un incasso complessivo di oltre 1,5 milioni.

Box Office Film Italiani: Il giorno più bello del mondo ancora al primo posto

Scende al quarto posto Maleficient – Signora del Male, secondo capitolo della saga dedicata al personaggio Disney interpretato da Angelina Jolie. In film ha ottenuto 286.842 euro in questo fine settimana, ma ha superato gli 11 milioni al box office del nostro Paese.

Weekend Box Office: La famiglia Addams è in testa

Resiste, dopo oltre un mese di proiezioni Joker. Il film di Todd Phillips ha ottenuto 220.762 euro questo fine settimana, e ben 28 milioni di euro complessivi. Al sesto posto si piazza invece Gli Uomini d’Oro, film con Fabio De Luigi, che ha ottenuto circa 160.000 euro.

Mentre il film Palma d’Oro a Cannes intitolato Parasite ottiene nel suo primo fine settimana  152.598 euro. All’ottavo posto si piazza invece La Belle Epoque con  126.253 euro. Mentre Motherless Brooklyn ne ottiene  125.726. Decimo posto invece per L‘Uomo del Labirinto, che ottiene 109.088 euro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto