Box Office USA: Halloween sbaraglia la concorrenza con 77,5 milioni

I guadagni del botteghino di ottobre continuano a stupire con cifre esorbitanti, grande partenza per Halloween di David Gordon Green

Al box office USA Halloween di David Gordon Green parte alla grande con oltre 77 milioni d’incasso

Halloween, diretto da David Gordon Green, sequel del classico cult di John Carpenter del 1978 ha guadagnato un’apertura record al box office Usa, con 77,5 milioni di dollari in 3.928 sale. Il film ha conquistato il record del franchise; Il precedente record si era fermato a 26 milioni per il reboot di Rob Zombie del 2007. Il film ha anche guadagnato il titolo di secondo debutto più remunerativo di ottobre; il primo posto è ancora detenuto da Venom, che ha aperto con 80 milioni di dollari.

Halloween di Universal e Blumhouse è l’undicesimo episodio della serie, che vede di nuovo come protagonista la babysitter vendicativa interpretata da Jamie Lee Curtis. Anche Carpenter ritorna, questa volta come produttore esecutivo. Halloween si è guadagnato una media dell’80% su Rotten Tomatoes. Nel frattempo, il dramma The Hate U Give di Fox ha guadagnato altri 7,5 milioni, portando il suo guadagno complessivo a 10,5 milioni di dollari.

Venom e A Star Is Born continuano a guadagnare cifre esorbitanti a settimane dall’uscita nelle sale e competono per il secondo posto, guadagnato nello scorso weekend da A Star Is Born con 19,3 milioni. Venom si accontenta della terza posizione in classifica per meno di un milione di scarto: 18,1 milioni.

Al quarto posto troviamo Piccoli Brividi 2 – I Fantasmi di Halloween che ha incassato 9,7 milioni, per un guadagno complessivo di 28 milioni di dollari. A completare la top five troviamo First Man – Il Primo Uomo, della Universal, che ha guadagnato 8,5 milioni nel suo secondo weekend, per un totale di 30 milioni di dollari.

Articoli correlati