Alita - Angelo della battaglia box office usa cinematographe.it
Scopri il nostro Shop Online

Nel week end con l’incasso da primato più basso dal 2000, Alita – Angelo della Battaglia vola in testa al box office USA, segue The Lego Movie 2

Al primo posto al box office USA, questa settimana, troviamo Alita – Angelo della Battaglia, che guida il botteghino con 29,1 milioni di dollari in 3.790 sale. The Lego Movie 2, ha invece guadagnato ulteriori 25 milioni per un totale nazionale di circa 66 milioni di dollari, e 64 milioni nel resto del mondo. Questi risultati gli permettono di salire sul podio di questa settimana, aggiudicandosi il secondo posto. I due film guidano il botteghino in un weekend altrimenti debole, con risultati di molto inferiori a quelli dello scorso anno, dove Black Panther riuscì a guadagnare 242 milioni di dollari in pochi giorni.

Alita – Angelo della Battaglia, è un film d’azione cyberpunk di Robert Rodriguez con Christoph Waltz e Rosa Salazar. James Cameron e Laeta Kalogridis hanno adattato la sceneggiatura della serie manga di Yukito Kishiro “Gunnm”; Alita, che con un budget di produzione di 170 milioni di dollari rischia di essere un grande buco nell’acqua per la Fox, ha ottenuto una valutazione del 59% su Rotten Tomatoes.

Non è Romantico?, diretto da Todd Strauss-Schulson e scritto da Erin Cardillo, ha guadagnato 14 milioni di dollari in 3444 sale. Tra i protagonisti troviamo Rebel Wilson e Liam Hemsworth. Il film ha ricevuto una valutazione del 68% su Rotten Tomatoes, un risultato decisamente positivo.

Al quarto posto troviamo il film della Paramount What Men Want, interpretato da Taraji P. Henson. La pellicola ha guadagnato circa 11 milioni di dollari in questo suo secondo weekend nelle sale. A tallonare il remake di What Women Want, troviamo Ancora Auguri per la tua morte, scritto e diretto da Christopher Landon, sequel del film del 2017, Auguri per la tua morte. La pellicola ha guadagnato 10,54 milioni di dollari in questo weekend, portandosi al quinto posto al botteghino. Il suo predecessore guadagnò 26 milioni nell’arco di tre giorni, per un totale globale di 125 milioni di dollari a fronte di un budget di soli 9 milioni.