Box Office weekend 19-20 febbraio: Uncharted salva le sorti degli incassi in tempo Covid

Il resto della classifica, a parte pochissime new entry, è un copione già visto.

Le altre new entry della settimana – Ennio e Leonora Addio – si devono accontentare del 3° e 10° posto

Il box office italiano è ancora in sofferenza, con un -39% registrato rispetto alla scorsa settimana. Il weekend 19-20 febbraio conferma quindi una tragica tendenza: ormai si va a cinema solamente per film di grosso richiamo, con budget ed effetti speciali che meritano la visione in sala. Con queste premesse, non stupisce quindi che Uncharted abbia conquistato la vetta della top ten nel suo primo weekend di programmazione, divenendo il quinto miglior incasso d’esordio in tempo di pandemia (dopo Spider-Man: No Way Home, Eternals, Venom e No Time to Die). La pellicola tratta dalla saga videoludica si aggiudica inoltre un altro record: è il primo film “originale” – quindi non appartenente ad alcun franchise –  ad ottenere il miglior esordio degli ultimi due anni. Dal 17 al 20 febbraio ha incassato infatti 699.645€.

Le altre uscite della settimana si devono accontare di posti – e cifre – decisamente più bassi. Ennio – documentario di Tornatore dedicato al genio Ennio Morricone – riesce a raggiungere il 3° posto, complice anche lo straordinario appeal del soggetto raccontato. L’ultima fatica di Paolo Taviani, Leonora Addio, arriva invece a fatica al 10° posto. Una pellicola per un pubblico decisamente “adulto”, schiacchiata da una pessima data distribuitiva e dal fatto di essere un film da poter guardare – in futuro – comodamente dal divano. Il resto della classifica conferma invece titoli già noti, molti dei quali si trascinano stancamente ormai da mesi. Al 2° e 4° posto si trovano le uniche uscite di richiamo della scorsa settimana – 10 febbraio – : Assassinio sul nilo e la rom-com con Jennifer Lopez Marry me – Sposami. Il resto del box office è invece un copione già visto: Spider-Man: No Way Home (5°), Il lupo e il leone (6°), La fiera delle illusioni – Nightmare Alley (7°), Me Contro Te – Persi nel tempo (8°). Unica reale sorpresa il nono posto, occupato da un piccolo film indipendente, After love. La prossima settimana sono previsti film che dovrebbero sparigliare le carte e far sparire molti dei titoli più “vecchi”: il pluricandidato all’Oscar Belfast, la nuova pellicola di Dario Argento – Occhiali neri – e L’ombra del giorno, film di Giuseppe Piccioni che ha negli intepreti – Riccardo Scamarcio e Benedetta Porcaroli – il suo punto di forza. Il 3 marzo, invece, sarà la volta di due blockbuster fra i più attesi dell’anno: The Batman e Cyrano.

Articoli correlati