Bones and All, la figlia di Martin Scorsese è stata tagliata dal film: ecco perché

La figlia del grande regista Martin Scorsese è stata tagliata dalle scene del film di Luca Guadagnino, Bones&All: ecco perché.

Il nuovo film di Luca Guadagnino, che sta già facendo abbondantemente parlare di sé, Bones and All, avrebbe dovuto avere un cameo illustre nella scena finale. Si tratta dell’apparizione della figlia del grande regista americano Martin Scorsese, Francesca, già presente in alcune scene della serie TV diretta da Guadagnino intitolata We Are Who We Are. Nel film, la figlia d’arte interpretava uno dei defunti, tuttavia la sua apparizione non è andata a finire nel taglio definitivo del film.

Martin stesso aveva annunciato la comparsa della figlia con un post sui social, accompagnato dalla caption “RIP Harmony Lol“. La pellicola ha come protagonisti Timonthée Chalamet e Taylor Russell: la Russell appariva nella foto pubblicata da Scorsese insieme a Chalamet, seduti uno sul sedile posteriore ed uno sul sedile anteriore.

Come mai la scena è stata cancellata? Non si sa ancora nulla di certo al riguardo!

Luca Guadagnino taglia la scena con il cameo di Francesca Scorsese in Bones and All: come mai?

Francesca Scorsese tagliata da Bones and All - cinematographe.it

L’annuncio dell’assenza dalle scene con Francesca in Bones and All è stata annunciata dall’illustre padre, sempre attraverso l’uso dei social che a differenza di molti grandi registi non sembra disdegnare particolarmente. I suoi social sono infatti sempre molto attivi e aggiornati. Ha aggiunto: “Per coloro che lo chiedono, Harmony non è più nel film, si è divertita però !!”

Un altro grande cameo presente nella prestigiosa pellicola è quello dell’attrice francese Chloé Sevigny, che ha definito il suo rapporto con Guadagnino basato su una fiducia intrinseca dopo aver lavorato insieme alla serie We Are Who We Are. La star ha avuto solo cose molto piacevoli e commenti entusiasti da fare sul lavoro dell’artista italiano, esprimendosi ad Indie Wire in questi termini: “Ero in Italia, ero al primo trimestre di gravidanza, e sono rimasto così sorpreso da come è andata a finire la serie”, ha detto Sevigny. “Ne ero così innamorato, ho anche pensato che fosse una delle cose migliori realizzate per la televisione negli ultimi 10 anni”. Il film è nelle sale italiane, pronto a stupire e intrattenere i fan.

Articoli correlati