La Blumhouse dà il via libera ad un remake di Frankenstein?

Frankenstein, il celebre film degli anni '30 diretto da James Whale, potrebbe presto avere un remake stando alle dichiarazioni del capo della Blumhouse.

Da leggere

Alfredino Rampi: morto Angelo Licheri, il volontario che tentò di salvarlo

Angelo Licheri era uno dei volontari che tentarono di salvare il piccolo Alfredo Rampi dal pozzo artesiano nel giugno 1981 Si...

Strappare lungo i bordi: trailer e data d’uscita della serie di e con Zerocalcare

Strappare lungo i bordi è la prima serie d’animazione di Zerocalcare e sarà ambientata nell’ormai noto universo narrativo dell’autore Netflix...

Roma FF16 – Strappare lungo i bordi: recensione dei primi episodi della serie Netflix di Zerocalcare

Approcci diversi, stessa chimica. Zerocalcare presenta alla Festa del Cinema di Roma 2021 Strappare lungo i bordi, una serie...

Block title

La casa di produzione Blumhouse starebbe pensando di dare il via alla produzione di un remake del celebre film Frankenstein

Dopo il grande successo nel primo weekend di programmazione internazionale con L’uomo invisibile con 50 milioni di dollari incassati, la casa di produzione Blumhouse, fondata nel 2000 da Jason Blum, è negli ultimi giorni sulla bocca di tutti. Il film con protagonista Elizabeth Moss ha incassato 50 milioni di dollari, sette volte tanto il costo di produzione (7 milioni).

Frankenstein; Cinematographe.it
La Blumhouse dà il via libera ad un remake di Frankenstein?

Visto il trend positivo, la Blumhouse vuole sfruttare il momento e, nelle ultime ore, lo stesso Jason Blum durante il podcast The Evolution of Horror ha dichiarato di voler produrre un remake sul celebre film degli anni ’30 Frankenstein:

Mi piacerebbe fare Frankenstein. Ho incaricato i nostri filmmakers di cercare di capire Frankenstein. Ancora una volta non so se qualcuno lo stia già facendo, ma mi piacerebbe provare e sto aspettando l’idea giusta. Se riuscissimo ad inventare qualcosa di buono, valuteremo le possibiltà.

Frankenstein è un film horror fantascientifico del 1931 diretto da James Whale e con protagonisti Colin Clive, John Boles e Boris Karloff. Tratto dall’omonimo romanzo di Mary Shelley, il film è ambientato in un villaggio delle Alpi Bavaresi, dove l’ambizioso dottor Frankenstein, aiutato dal fedele servo gobbo Fritz, inizia a recuperare resti di cadaveri umani da cimiteri, per cimentarsi nel folle progetto di ricreare la vita in un corpo di sua creazione. La fidanzata Elizabeth, preoccupata per lo stato mentale dell’amato, chiede aiuto al migliore amico Victor Moritz e all’ex insegnante di Frankenstein, il dott. Waldman, per farlo tornare alla ragione. Ma ormai è tardi: il dottore, usando l’elettricità dei fulmini di una tempesta, porta in vita la Creatura fatta da parti di cadaveri. Presto Waldman e Frankenstein scopriranno con orrore che il cervello, rubato da Fritz e inserito nella Creatura, è in realtà quello di un criminale omicida.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Alfredino Rampi: morto Angelo Licheri, il volontario che tentò di salvarlo

Angelo Licheri era uno dei volontari che tentarono di salvare il piccolo Alfredo Rampi dal pozzo artesiano nel giugno 1981 Si...

Articoli correlati