Blade: il film Marvel con Mahershala Ali perde il suo regista

Bassam Tariq non sarà più il regista di Blade, l'atteso film Marvel con protagonista il premio Oscar Mahershala Ali.

A due mesi dall’inizio delle riprese il film Marvel dedicato al personaggio di Blade perde il suo regista. I Marvel Studios hanno annunciato l’abbandono del progetto da parte di Bassam Tariq. Tariq è stato annunciato dalla Marvel come regista di Blade nell’estate del 2021, più di un anno fa, e lascia la produzione poco prima dell’inizio delle riprese. Al momento non si sa chi occuperà la sedia da regista, se ci saranno ritardi nella produzione o se la data di uscita, inizialmente fissata per il 3 novembre 2023, verrà spostata.

Bassam Tariq non sarà più il regista di Blade, il film Marvel con Mahershala Ali

Blade film marvel - Cinematographe.it

“È stato un onore lavorare con le persone meravigliose della Marvel. Siamo stati in grado di mettere insieme un cast e una troupe fantastici. Non vedo l’ora di scoprire dove porterà il film il prossimo regista”, ha detto Tariq in una dichiarazione, confermando il suo abbandono come regista, anche se rimarrà nel progetto come produttore esecutivo.

Tariq non è il primo regista a dare forfait ai Marvel Studios pochi mesi prima le riprese. Scott Derrickson, ad esempio, si è dimesso dalla regia di Doctor Strange nel Multiverso della Follia 4 mesi prima l’inizio della produzione, cedendo il suo posto a Sam Raimi. Anche Jon Watts, il regista dell’ultima trilogia di Spider-Man, ha preso le distanze dal nuovo film dei Fantastici 4. Nonostante questo progetto abbia più margini di manovra (la sua data di uscita è fissata per l’8 novembre 2024), ha già un sostituto: Matt Shakman. Il caso più eclatante è stato quando la Marvel ed Edgar Wright si sono separati dopo aver trascorso più di un anno a lavorare alla sceneggiatura di Ant-Man. Edgar Wright all’epoca disse che “voleva fare un film Marvel, ma non credo che la Marvel volesse fare un film di Edgar Wright”.

Tags: Marvel

Articoli correlati