Black Widow: Florence Pugh e il “terrificante” momento che l’ha fatta “sudare copiosamente”

Florence Pugh ricorda il "momento Marvel" che l'ha terrorizzata e fatta "sudare copiosamente".

Non è stato tutto rose e fiori l’esperienza Marvel di Florence Pugh, una delle protagoniste di Black Widow 

Ormai non è certo spoiler dire che Black Widow sarà un passaggio del testimone tra Scarlett Johansson a Florence Pugh, la sua co-protagonista nella nuova avventura Marvel. Non stiamo parlando del fatto che Pugh diventerà la prossima Vedova Nera (questo sì che sarebbe uno spoiler!), ma del fatto che Yelena Belova (Pugh) è già stata confermata per la serie Disney+ su Occhio di Falco, e Natasha Romanoff (Johansson) è, come ben sappiamo, morta in Avengers: Endgame. È quindi facile intuire su quale attrice investirà l’MCU per il suo futuro cinematografico e televisivo. Intervistata da Cinemablend, l’attrice ha raccontato il “momento Marvel” che l’ha terrorizzata e fatta “sudare copiosamente”.

Black Widow

Uno degli aspetti più difficili dell’essere un membro del MCU è il rigoroso protoccolo contro gli spoiler che i Marvel Studios attuano – a volte senza successo, vero Tom Holland? – per impedire che gli attori rivelino più del dovuto sui progetti in lavorazione o in uscita. Poiché i film dei Marvel Studios (e ora anche i programmi televisivi su Disney+) tendono a contribuire a un arco narrativo più ampio, i fan e i giornalisti spesso chiedono agli attori cosa significano determinate scene o anticipazioni su ciò che si vedrà.

Black Widow è la prima volta per Florence Pugh in un film Marvel e l’attrice ha rivelato di essere stata terrorizzata dalla possibilità di rivelare qualcosa che non doveva sapere nessuno, specialmente durante l’incontro con la stampa al Comic-Con di San Diego. Per maggiore chiarezza, attori e registi vengono anticipatamente preparati riguardo a ciò che possono o non possono condividere con i media, prima di grandi eventi. L’esperienza con la stampa ha terrorizzato a tal punto l’attrice che ha sudato freddo, con la paura di rivelare qualcosa di cruciale.

Ricordo solo che l’intero fine settimana ho sudato copiosamente per tutto il tempo, e a chiunque mi rivolgesse una domanda rispondevo: “Aspetta e vedrai!”.

Leggi anche – Black Widow film di chiusura del Taormina Film Fest 2021

Articoli correlati