Black Adam, Dwayne Johnson rivela: “Non volevano il ritorno di Superman”

Dwayne Johnson rivela che la Warner Bros. non voleva che Henry Cavill tornasse nei panni di Superman.

Dwayne Johnson sta ancora celebrando il successo di Black Adam e, come ormai tutti sanno (difficile considerarlo ancora spoiler), Henry Cavill per il film DC è tornato nei panni di Superman. Un cameo fortemente voluto dallo stesso Johnson, il quale ha “combattuto duramente” per riavere l’attore nel DCEU, nonostante la Warner Bros. inizialmente non fosse entusiasta di “riportare in vita” l’eroe.

In un video pubblicato su Twitter la star ha affermato di voler eleggere Black Adam “come la forza più potente e inarrestabile dell’universo DC”. Per far avverare questo desiderio The Rock ha detto che: “Dobbiamo riportare la forza più potente e inarrestabile di tutti i tempi di qualsiasi universo. E voi ragazzi sapete di chi sto parlando? Ovviamente, Superman. E quello è Henry Cavill”.

Henry Cavill torna nei panni di Superman per il “super cameo” in Black Adam

black adam superman - cinematographe.it

Johnson ha poi rivelato che lo studio dietro al film DC -ovvero Warner Bros. – “inspiegabilmente e ingiustificatamente” non voleva riportare Henry Cavill nei panni di Superman, ma non avrebbe accettato un no come risposta e il suo team si è messo al lavoro per far tornare l’eroe sul grande schermo. “Ci sono voluti anni per riportare indietro Henry Cavill e anni di conversazioni strategiche e non avremmo accettato un no come risposta. Non c’era un modo logico e fattibile per tentare di costruire l’Universo DC senza la forza più potente e il più grande supereroe di tutti i tempi. È impossibile da fare”.

Dwayne Johnson ha rivelato che lui e il suo team hanno “lavorato duramente per riportare in vita Superman” e che non c’era attore più adatto di Cavill per il ruolo. “È il Superman della nostra generazione”. “Secondo me è il più grande Superman. E lo dico rispettosamente per gli altri attori, in particolare Christopher Reeve, ma Henry è il più grande Superman di tutti i tempi.”

Con Cavill tornato nell’Universo DC, la star di Black Adam ha affermato che ora possono “costruire l’Universo DC, in modo corretto, strategico e intelligente”. Johnson ha anche notato che, da quando è uscito il film, la “gerarchia di potere nell’universo DC è cambiata e, naturalmente, ora abbiamo una nuova leadership alla DC e alla Warner Bros.” riferendosi al cambio CEO dei DC Studios, ovvero James Gunn e Peter Safran.

Articoli correlati