Ben Affleck - cinematographe.it

Ben Affleck approfondirà la storia di Hollywood con un adattamento di The Big Goodbye: Chinatown and the Last Years of Hollywood, uno sguardo all’interno della realizzazione del film cult

Ben Affleck, in collaborazione con la Paramount, adatterà in sceneggiatura il libro di Sam Wasson The Big Goodbye: Chinatown and the Last Years of Hollywood, oltre che a dirigere il film. Il creatore del Saturday Night Live Lorne Michaels produrrà il film insieme ad Affleck.

Chinatown (QUI la nostra recensione) è considerato uno dei più grandi film mai realizzati, uno dei migliori lavori di Jack Nicholson e di tutti i soggetti coinvolti. Ma il libro di Wasson chiarisce che la produzione del cult era spesso irregolare. Il regista Roman Polanski si è spesso scontrato con la star Faye Dunaway (che ha ottenuto il ruolo dopo la morte di Jane Fonda), John Huston ha filmato una scena chiave mentre era ubriaco fradicio e la colonna sonora di Jerry Goldsmith è stata un’aggiunta di ben 11 ore. Tuttavia, alla fine,  tutti questi grandi personaggi hanno contribuito a creare una delle opere fondamentali del cinema degli anni ’70.

Il film narra dell’impavida impresa di un investigatore privato ed ex poliziotto, Jake J.J. Gittes (Jack Nicholson) nella Los Angeles degli anni ’30, per scovare la verità dietro l’omicidio di un importante ingegnere che si opponeva alla costruzione di una diga che sarebbe stata insicura per i cittadini, oltre che fattore di impoverimento della popolazione.

Chinatown Cinematographe.it

Affleck ha già avuto successo in passato con la storia di Hollywood, dirigendo Argo, pellicola su come la CIA ha usato una falsa produzione cinematografica per infiltrarsi in Iran. Affleck ha recentemente recitato in The Way Back, un dramma sportivo su un ex alcolizzato che torna al liceo per allenare la squadra di basket. I critici hanno elogiato la sua performance, ma il film ha generato scarse vendite di biglietti quando è stato rilasciato, proprio prima che i cinema iniziassero a chiudere a causa del coronavirus. L’ultima pellicola diretta da Ben Affleck è stata La legge della notte del 2016, che ha anche scritto e interpretato. Il film, che vede nel cast anche Elle Fanning, Chris Messina e Zoe Saldana, è stato un flop al botteghino. La produzione è costata 65 milioni di dollari, ma ha concluso la sua corsa teatrale con soli 22 milioni di dollari in tutto il mondo. Gli altri crediti di Affleck includono Batman v. Superman: Dawn of Justice, The Town e Good Will Hunting – Genio ribelle.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE