Batman v Superman: le dichiarazioni di Zack Snyder, Ben Affleck e Henry Cavill

Da leggere

Intervista ad Alessio Praticò, da Il Cacciatore alla nuova serie Sky Blocco 181 [VIDEO]

Abbiamo intervistato Alessio Praticò ospite della decima edizione del Festival del Cinema di Spello e dei Borghi Umbri che...

Luca: Il gatto Machiavelli esiste davvero? Ecco Seppia, il gatto simbolo di Boccadasse a cui Enrico Casarosa si sarebbe ispirato

Tra i grandi protagonisti di Luca, il 24° lungometraggio Pixar diretta da Enrico Casarosa e ambientato in Liguria, c'è Machiavelli,...

Emmy 2021: le statuette del premio diventano non-binary

Ci sarà la possibilità di avere l'Emmy come "performer" invece che come "attore" o "attrice" La Television Academy sta apportando...

Il regista di Batman v Superman Zack Snyder, con Ben Affleck (Bruce Wayne/Batman) e Henry Cavill (Clark Kent/Superman) hanno rilasciato delle dichiarazioni su USA Today riguardo al nuovo film. Zack Snyder dice di Batman:

“Si può perfettamente intravedere l’idea degli innocenti, vittima di quelli che sono gli alieni, e questa sarà una delle cose che caratterizzerà il personaggio dell’uomo pipistrello. Ma gli innocenti del mondo siamo anche noi.”

Affleck dice che il suo Batman è passato attraverso la vendetta scatenando l’elemento criminale che è in lui. Ha anche parlato delle sfide che dovrà affrontare, sia nei panni del vigilante mascherato, sia in quelli di Bruce Wayne:

“Si tratta di un ragazzo che aveva vissuto questa esperienza già da molti anni e ne è stato profondamente segnato. Facendo il punto di tutto ciò che è stato, sta attraversando una profonda crisi esistenziale. Batman è coperto da un vestito. Qualche volta da una macchina e, talvolta, un sacco di veicoli e armi, mentre Bruce Wayne è molto più scoperto. C’è solo lui e un vestito. Noi proiettiamo le nostre cose sulla mitologia di ciò che Batman è mentre con Bruce Wayne avremo a che fare con qualcosa di totalmente diverso”

Prosegue poi Cavill aggiungendo che Superman sa di poter mettere Batman fuori gioco se vuole:

“Lui può, sicuro come l’inferno, prendere Batman e metterlo al tappeto se vuole, e Batman si avvale di questo. Non ha intenzione di andare a tutto campo contro i bambini, perché finirà col farsi nemici tutti ma soprattutto non vuole che qualcuno si faccia male. Questo è ciò che Clark è per me, ma Superman è molto più rilassato. Superman è padre solo essere papà a casa”

Una battaglia epocale ci attende in Batman v Superman

Batman v Superman: Dawn of Justice è scritto da Chris Terrio, da una sceneggiatura di David S. Goyer ed è basato sui personaggi dell’universo di Superman, creati da Jerry Siegel & Joe Shuster, sui personaggi diBatman, creati da Bob Kane, e su quelli del mondo di Wonder Woman, creati da William Moulton Marston, e apparsi nei fumetti pubblicati dalla DC Entertainment.

Come dimostra il ritratto del film emerso dal trailer diffuso di recente e dalla sinossi, in Batman v Superman: Dawn of Justice (qui gli spettacolari character poster) assisteremo, oltre allo scontro tra Superman e Batman, ad una battaglia di portata ancora più grande che costringerà i due rivali a mettere da parte le reciproche ostilità. I due supereroi dovranno unire le forze allo scopo di fronteggiare un nemico comune: il miliardario Lex Luthor (Jesse Eisenberg) e le sue macchinazioni.

Lex Luthor, per quanto ne sappiamo al momento, si dedicherà a sperimentazione scientifiche, al fine di creare il proprio soldato dotato di super poteri. Circolano, tra l’altro, alcune voci secondo le quali Luthor si ritroverà a combattere di persona, dotato di una propria armatura, sia Superman sia Batman in un prossimo film di Snyder. Ci sembra, tuttavia, più probabile che il Luthor di Eisenberg si caratterizzi nel film come un burattinaio che preferisce non sporcarsi troppo le mani.

Fonte: Comingsoon.net

Ultime notizie

Intervista ad Alessio Praticò, da Il Cacciatore alla nuova serie Sky Blocco 181 [VIDEO]

Abbiamo intervistato Alessio Praticò ospite della decima edizione del Festival del Cinema di Spello e dei Borghi Umbri che...

Articoli correlati