Watson Emma

Emma Watson, attrice e attivista britannica, nota per aver interpretato il ruolo di Hermione Granger negli 8 film della saga di Harry Potter, ha guadagnato, nella sua carriera, più di 30 premi. Il suo successo si è infatti tutt’altro che fermato con la conclusione di Harry Potter, perché nel 2012, dopo l’uscita nel 2011 di Harry Potter e I doni della morte – Parte 2, Emma Watson era già al lavoro sul set di Noi siamo infinito, per il quale ottenne ben 12 riconoscimenti. Il film nel quale l’attrice recita al fianco di Ezra Miller e Logan Lerman, è stato inserito tra i 10 migliori film dell’anno dalla National Board of Review e ha vinto come Miglior esordio agli Indipendent Spirit Awards. La pellicola consacra inoltre la Watson come attrice versatile e capace di interpretare i ruoli più diversi. Una dote già visibile nei film Harry Potter, considerando che attraversa un arco nella vita dei protagonisti, durante i quali crescono sia come personaggi che come attori. Come molti interpreti di saghe cinematografiche però, il rischio di essere identificati con il personaggio al quale si è prestato il volto per anni, è sempre molto alto. La maggior parte dei fan della Watson erano certi che sarebbe rimasta ancorata al ruolo di Hermione per sempre. Ma hanno dovuto ricredersi: Emma Watson è apparsa nel cast principale di molti successi cinematografici. Nel 2013 partecipa infatti alle pellicole Bling Ring, Noah e Regression, mentre nel 2015 viene scelta per il ruolo di Belle nel remake live action del film d’animazione Disney La bella e la bestia e per il cast del film The Circle insieme a Tom Hanks. Entrambi i film si rivelano un successo, con La bella e la bestia che diventa uno dei film più visti dell’anno, diventando il musical con il maggior incasso di sempre. Cosa si sa invece della vita privata dell’attrice?

La numerosa famiglia di Emma Watson

Emma Watson - cinematographe.it
Emma Watson e il padre Chris

Inserita dalla rivista Time tra le 100 persone più influenti del mondo e nel 2015 dalla rivista Forbes tra le più pagate con compensi di 14 milioni di dollari, la Watson è anche socialmente e politicamente impegnata nella lotta per la parità di genere, dichiarandosi femminista. Negli anni promuove l’educazione femminile in Bangladesh e nello Zambia e dona 1 milione di dollari ad una fondazione britannica per donne vittime di abusi e molestie sul lavoro. Apparsa di recente con un’ottima performance in Piccole donne, Emma Watson è molto riservata sulla sua vita privata. È noto però che la sua famiglia è davvero numerosa, ampliandosi soprattuto dopo la separazione dei suoi genitori.

Emma Watson - cinematographe.it
Emma Watson e la madre Jacqueline

La Watson ha un fratello, Alex, con il quale ha partecipato alla campagna della Burberry per la collezione autunno/inverno nel 2009, e che ha partecipato al film Harry Potter e l’Ordine della Fenice come comparsa. Dal secondo matrimonio del padre, sono invece nate due gemelle, molto più giovani della Watson, Nina e Lucy, e un fratello di età simile alle due sorelle, di nome Toby. Le gemelline Nina e Lucy dovrebbero essere nate intorno al 2004, notizia emersa dopo che all’età di 3 anni hanno partecipato a un film per la televisione insieme alla sorella Emma, mai distribuito in Italia, intitolato Ballet Shoes. Il film è uscito nel 2007, quindi le due bambine dovrebbero essere presumibilmente nate nel 2004. Anche dal secondo matrimonio della madre sono nati due fratelli, ma la coppia è stata molto riservata: non sono state pubblicate quindi né foto dei due bambini né particolari dettagli su di loro. Durante un’intervista di Emma Watson è però trapelato che uno dei due si chiama David.

Emma Watson - cinematographe.it
Emma Watson e il fratello Alex

Anche se non sono gemelli, Alex è infatti di due anni più giovane di Emma, i due sono sorprendentemente simili, tanto da suscitare l’interesse dei media che sostenne e chiese più volte se fossero gemelli, considerando anche che le due sorelle da parte di padre dell’attrice, Nina e Lucy, sono appunto gemelle. Sia Emma che Alex sono nati a Parigi prima di trasferirsi in Inghilterra con la madre e sono molto legati tra loro. Riguardo agli effetti della sua fama sulla sua vita familiare, la Watson, durante un’intervista di Vogue ha dichiarato: “Sono una sorella e una figlia. Appartengo a una famiglia. C’è un’intera esistenza per me fuori dallo schermo, ed è sempre stata importante e solida“.

Emma Watson - cinematographe.it
Emma Watson e le gemelle Lucy e Nina, e Emma Watson che porta a scuola Toby