Disney+, cinematographe.it

Gli sceneggiatori di Avengers: Endgame hanno descritto quali sono state le scene del film  che hanno comportato maggiore fatica creativa

Christopher Markus e Stephen McFeely realizzando la sceneggiatura di Avengers: Endgame hanno portato avanti un lavoro piuttosto difficile ed articolato, che ha richiesto parecchio tempo di lavorazione e riscrittura della sceneggiatura. In particolare secondo i due autori ci sono state alcune sequenze piuttosto difficili da scrivere, e che hanno richiesto diverse riscritture.

L’intera sequenza in cui bisognava risolvere la situazione delle gemme da rubare, ed in cui bisognava far vedere dove stavano le gemme, facendo ricordare al pubblico in quali film fossero, così da far capire cosa avrebbero dovuto fare i personaggi quando sarebbero tornati indietro nel Tempo. Tutto ciò ha impiegato più volte una riorganizzazione e riscrittura delle scene. Abbiamo riscritto ogni scena durante i tre anni di lavorazione: ad esempio quella tra Hulk e l’Arcano sul tetto è stata riscritta una manciata di volte.

Christopher Markus e Stephen McFeely hanno anche sottolineato che questo processo ha portato all’inserimento di tante battute con particolari riferimenti ed allusioni per i fan più attenti.

Avengers: Endgame – tanti segreti svelati dai fratelli Russo

La pellicola Avengers: Endgame ha chiuso la Fase 3 del Marvel Cinematic Universe, ed ha raggiunto un risultato storico diventanto il film che ha incassato di più nella storia del Cinema.

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto