Asa Butterfield cinematographe.it

Asa Butterfield era deluso di non aver ottenuto la parte per Spider-Man, ma ora è felice di aver potuto girare Sex Education 

Il giovanissimo attore Asa Butterfield (Merlin, Hugo Cabret, Il bambino con il pigiama a righe) ha fatto l’audizione per il ruolo di Peter Parker nell’Universo Cinematografico Marvel, ruolo andato poi a Tom Holland. L’attore rivela di esserci rimasto molto male, ma che alla fine “tutto è andato per il meglio” e che è riuscito a girare la serie Netflix Sex Education. Ecco cosa ha rivelato in un’intervista a Collider:

Ogni tanto c’è una parte che vuoi davvero ed è una sceneggiatura che ami e in un certo senso ci metti dentro tutto il tuo cuore e la tua anima, e non la ottieni. Ed è dura ed è uno schifo, ma trovo che alla fine ne esca qualcosa di ancora meglio. E così nel caso di Spider-Man ho fatto Sex Education, non sarei stato in grado di fare entrambi contemporaneamente. Penso che ci sia così tanto che puoi fare come attore e che ognuno avrà una diversa interpretazione di una parte e guarderà un personaggio in modi diversi, avrà un diverso tipo di interpretazione. E se ciò non è necessario in linea con ciò che vogliono il regista e i produttori non c’è niente che tu possa fare a riguardo. Potresti non essere la persona giusta. E questo è qualcosa che ho imparato. Tom ha fatto cose straordinarie come Peter e ha avuto una sua interpretazione completamente diversa dalla mia e penso che abbia molto bene. Alla fine tutto è andato per il meglio. 

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE