Apropos of Nothing: cancellata l’uscita dell’autobiografia di Woody Allen!

Apropos of Nothing che sarebbe dovuto uscire nelle librerie americane il 7 aprile. 

Da leggere

The Last Duel: la storia vera dietro al film di Ridley Scott

Con The Last Duel Ridley Scott ha mostrato, ancora, la passione nel portare sul grande schermo storie realmente accadute....

Chris Hemsworth irriconoscibile con i capelli rossi! La foto è un tuffo nel passato

In questo scatto Chris Hemsworth sfoggia una lucente parrucca rossa, uscita direttamente dal 2002! Chris Hemsworth ha condiviso con i...

Riverdale: per una delle storiche protagoniste la serie si concluderà con la stagione 7

Riverdale potrebbe concludersi con la settima stagione Riverdale - popolare serie teen drama - potrebbe essere giunta alla sua conclusione....

Block title

Il regista e attore Woody Allen continua ad essere travolto dalle polemiche. Anche l’uscita della sua autobiografia Apropos of Nothing è stata cancellata

Non si poteva credere che le proteste per l’uscita dell’autobiografia di Woody Allen potessero spingere fino a questo punto, ma alla fine l’editore Hachette ha deciso di non pubblicare il libro Apropos of Nothing che sarebbe dovuto uscire il 7 aprile.

Apropos of Nothing: l’uscita del libro scatena la bufera su Woody Allen

Ecco le parole dell’editore:

La decisione di cancellare l’uscita del libro è stata difficile. La nostra casa editrice tiene molto ad i rapporti con gli autori, e non prende alla leggera l’idea di cancellare un’uscita. Abbiamo pubblicato, e continueremo a pubblicare, molti libri che rappresentano una sfida. Ogni giorno ci occupiamo di far ascoltare voci differenti, e ci proponiamo di offrire lavori stimolanti per il nostro staff. Nei giorni scorsi i vertici della Hachette hanno avuto intensi colloqui con il nostro staff. E dopo ciò abbiamo deciso di non poter portare avanti la pubblicazione.

In precedenza Ronan Farrow aveva scritto all’Amministratore delegato di Hachette, Michael Pietsch, riguardo Apropos of Nothing e la decisione di pubblicare il libro di Allen:

Mentre lavoravamo assieme a ‘Catch and Kill’, un libro che parla anche del danno fatto da Allen alla mia famiglia, negoziavate segretamente per pubblicare un libro di una persona che ha commesso quegli atti di abuso sessuale. Onestamente non posso più lavorare con Hachette. Immagina come sarebbe stato se fosse capitato a tua sorella”. Il memoir – ha spiegato Grand Central – racconta la vita, personale e professionale, del regista e attore, “attraverso il suo impegno nel cinema, a teatro, in televisione, nei nightclub e nella stampa”. Nell’autobiografia Allen affronta anche “il suo rapporto con la famiglia, gli amici, e gli amori della sua vita.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

The Last Duel: la storia vera dietro al film di Ridley Scott

Con The Last Duel Ridley Scott ha mostrato, ancora, la passione nel portare sul grande schermo storie realmente accadute....

Articoli correlati