L’attore Jonathan Majors è entrato a far parte del cast di Ant-Man 3 in ruolo molto probabilmente chiave per l’intero MCU

Dopo Thanos, i Marvel Studio potrebbero aver trovato il nuovo temibile villain del Marvel Cinematic Universe. Secondo quanto riferito dai più importanti media statunitensi, Jonathan Majors è entrato a far parte ufficialmente nel cast di Ant-Man 3 al fianco di Paul Rudd e Evangeline Lilly. L’attore, ritenuto da molti un astro nascente in quel di Hollywood, non è molto conosciuto ma ha già avuto un paio di ruoli importanti in Lovecraft Country e soprattutto in Da 5 Bloods di Spike Lee.

Ant-Man 3; cinematographe.it
Ant-Man 3: Jonathan Majors sarà il villain Kang il Conquistatore

La Marvel non ha rivelato alcun dettaglio sul ruolo che Majors andrà a ricoprire, ma è stato aggiunto che si tratta di uno dei personaggi chiave del nuovo capitolo di Ant-Man. Deadline riporta, inoltre, che il personaggio in questione potrebbe essere il popolare cattivo Kang il Conquistatore. Come ben sanno gli amanti dei fumetti, Kang è un cattivo piuttosto importante e sarebbe il perfetto successore di Thanos.

Creato da Stan Lee e Jack Kirby, Kang il Conquistatore è un esperto di storia e fisica, specializzato nei viaggi nel tempo. Grazie alle tecnologie del 40º secolo, Kang indossa armature da battaglia altamente avanzate che gli consentono non pochi vantaggi perché, oltre ad aumentare le sue abilità fisiche a livelli sovrumani, sono in grado di creare ologrammi e campi di forza.

Aiutato da un costume capace di farlo rimpicciolire ed acquistare forza fisica allo stesso tempo, Ant Man viene addestrato dal dottor Hank Pym a controllare un intero esercito di formiche e combattere contro Darren Cross allo scopo di evitare che quest’ultimo si impadronisca degli stessi mezzi e li utilizzi per portare a termine i propri piani malefici.