Anjelica Huston e il legame malato con Jack Nicholson: una storia di attese, botte e infedeltà

L'attrice ha svelato diversi dettagli sulla sua relazione con Jack Nicholson.

Da leggere

Grey’s Anatomy: durissimo colpo per tutti i fan della serie

Tutti coloro che seguono Grey's Anatomy continuano a sperare che qualche personaggio tanto amato torni finalmente nella serie Sebbene i fan...

David di Donatello – tutti i vincitori di questa 66° edizione per categoria

Questa 66° edizione dei David di Donatello ha regalato delle vere e proprie gioie, soprattutto a coloro che hanno...

Spiral – L’eredità di Saw: i primi 3 minuti sono veramente rivoltanti [VIDEO]

Spiral - L'eredità di Saw oramai è lì lì per arrivare nei cinema e i produttori hanno voluto aumentare...

Tra gli anni settanta e gli anni ottanta sono stati una delle coppie più amate di Hollywood. L’attore Jack Nicholson e l’attrice Anjelica Huston sono stati innamorati per ben diciassette anni, dal 1973 e il 1990. Le due star di Hollywood si sono incontrati per la prima volta durante una festa organizzata da lui nella sua casa di Los Angeles. Il loro amore, però, non è stato tutto rose e fiori come tralasciavano intuire dalle loro apparizioni pubbliche.

L’amore malato tra Anjelica Huston e Jack Nicholson

L’attrice ha rivelato molti dettagli sulla sua relazione con Jack Nicholson nella sua autobiografia Watch Me: A memoir, pubblicata nel 2014. Dopo aver scambiato qualche battuta durante la festa, le due staro ballarono per ore per poi passare tutta la notte insieme. Il mattino dopo, lei tornò a casa in taxi. Alcuni giorni dopo, Jack Nicholson la chiamò per invitarla a cene fuori, ma poco tempo lui stesso disdette l’appuntamento per via di un’altra donna. In quel periodo, infatti, circolarono alcune voci su una possibile relazione tra l’attore e Michelle Gilliam, la cantante del gruppo Mamas & the Papas.

Nel corso della loro relazione piuttosto turbolenta, ci furono tanti momenti di tensione, soprattutto a causa della gelosia. L’attrice, ad esempio, ha rivelato che una sera stavano cenando in un ristorante quando Jack Nicholson iniziò a flirtare con una modella. Stizzita dal suo atteggiamento poco rispettoso, Anjelica Huston si alzò per andare via ma l’attore le afferrò il polso e la fece sedere dicendole “Non alzarti mai più così“.

Un altro episodio degno di nota fu durante un concerto di Carole King nel 1973 a Central Park. Per tutto il concerto, la cantante Joni Mitchell sedette per terra tra le gambe di Jack Nicholson. L’attrice ha confessato nel suo libro che provò molto gelosia per questo rapporto molto stretto tra i due e, quando provò a chiedere spiegazioni all’attore, lui la liquidò con un semplice “è solo una vecchia amica“. Anjelica Huston ebbe una prima prova delle scappatelle di Jack Nicholson dall’amica e collega Apollonia van Ravenstein, che le confessò di avere una relazione con lui. L’attore sminuì nuovamente la cosa, dicendole che era stata con lei solo per compassione.

Va detto che, nei primi anni settanta, Jack Nicholson non solo era uno degli attori più richiesti di Hollywood, ma era considerato da tutte le donne un vero e proprio sex symbol. Le ragazze, anche molto giovani, cercavano in ogni modo di attirare la sua attenzione come successe al Festival di Cannes nel 1974:

Belle ragazze francesi in moto o in bici gli si avvicinavano chiedendogli “Jack, vuoi fare un giro con me?”. Lui il più delle volte saliva e mi lasciava da sola sul marciapiede. Ricordo che tornavo nella nostra camera d’albergo in lacrime.

Anjelica Huston, nonostante le continue mancanze di rispetto da parte di Jack Nicholson, continuò a credere nel loro amore, convinta che un giorno prima o poi l’attore le avrebbe chiesto di sposarlo. Ma l’attore aveva intenzioni ben diverse:

Ricordo che una sera stavamo guardando The Newlywed Game, un gioco televisivo che metteva le coppie appena sposate l’una contro l’altra in una serie di domande per capire quanto si conoscessero. Ad un certo punto gli dissi “Se avessi le palle, mi sposeresti”. Lui mi rispose “Sposarti? Stai scherzando, vero?”. Dopo le sue parole, piansi per tre giorni di fila.

Nel 1975, l’attrice decise di lasciarlo per iniziare una relazione con un altro attore, ovvero Ryan O’Neal. La loro relazione si rivelò ancor più peggiore rispetta a quella con Jack Nicholson: O’Neal infatti la tradì ripetutamente e la riempì di botte in più di un’occasione. Dopo un anno e mezzo decise di lasciarlo e decise di tornare da Nicholson. Nel loro rapporto non cambiò nulla: l’attore continuò a fare il latin lover, e lei ogni volta chiudeva un occhio.

Di tanto in tanto, in casa, trovavo un paio di slip femminili, o un reggiseno o qualche lettera d’amore o qualche gioiello che non apparteneva a me. Durante le apparizioni pubbliche ho indossato diverse volte i gioielli che trovavo in casa per vedere se qualcuna si sarebbe avvicinata a me per dirmi che era suo, ma in realtà non è mai successo.

La fine del loro amore turbolentò arrivò nei prima anni novanta. Una sera, Jack Nicholson la invitò a cena a casa sua e le confessò che molto presto avrebbe avuto un bambino con Rebecca Broussard, una donna di dodici anni più giovane rispetto alla Huston. L’attrice, naturalmente, gli disse addio. Alcuni giorni dopo però, dopo aver visto un articolo su Playboy che raccontava di una relazione tra una giovane donna e Nicholson, la Huston non ci vide più dalla rabbia per via anche della foto che accompagnava l’articolo che ritraeva Nicholson intento a sculacciare scherzosamente la ragazza con una racchetta da ping pong.

La Huston fece irruzione nell’ufficio dell’attore – in uno dei lotti della Paramount Pictures – e lo riempì di calci e pugni fino allo sfinimento e lui non provò mai a reagire. Nel 1992, Anjelica Huston sposò lo scultore Robert Graham e nel 1995, sul set di The Crossing Guard di Sean Penn, si ritrovò a lavorare con l’amato/odiato Jack Nicholson nei panni della sua ex moglie. Nonostante il loro ben comprensibile disagio, i due lavorarono serenamente. L’ultimo giorno di riprese decisero di pranzare insieme. In quell’occassione, l’attore le rivolse le seguenti parole “Io e te, Toots, siamo come “L’amore ai tempi del colera”“. Una frase che è piaciuta molto all’attrice perché L’amore ai tempi del colera è uno dei suoi libri preferiti.

Ultime notizie

Grey’s Anatomy: durissimo colpo per tutti i fan della serie

Tutti coloro che seguono Grey's Anatomy continuano a sperare che qualche personaggio tanto amato torni finalmente nella serie Sebbene i fan...

Articoli correlati