Amber Heard Johnny Depp - Cinematographe.it

Quando manca poco tempo alla ripresa del processo tra Amber Heard e Johnny Depp, l’attrice è rimasta senza il suo team legale guidato da Roberta Kaplan

Il travagliato rapporto tra la star di Aquaman Amber Heard e Johnny Depp continua, con il team legale dell’attrice che ha abbandonato la loro battaglia per diffamazione poco prima dell’inizio del processo.

Depp ha presentato per la prima volta un reclamo contro Heard nel 2019 accusandola di diffamazione dopo che lei in un articolo lo aveva accusato di averla maltrattata fisicamente durante il loro travagliato matrimonio durato diciotto mesi. Nonostante un ritardo causato dalla pandemia globale, il processo sta andando avanti ma dovrà fare a meno della squadra difensiva di Amber Heard che doveva essere guidata da Roberta Kaplan.

Leggi anche: Johnny Depp, i 10 migliori film fantasy dell’attore dai mille volti

Kaplan è un’importante avvocatessa di Los Angeles che ha fatto parte del movimento Times Up. Sembra che Heard sia d’accordo con questo forfait e afferma di non avere problemi con l’abbandono dei suoi avvocati. Ora intende ricorrere al consiglio locale in Virginia, e tra i motivi per cui la ditta Kaplan ha rinunciato c’erano i costi sempre più elevati di viaggi e logistica.

Gli avvocati di Depp hanno anche risposto, con il suo avvocato principale, Adam Waldman, che ha dichiarato:

Gli avvocati della signora Heard, uno dei quali ha co-fondato il fondo per la difesa legale #TimesUp, si sono liberati dalle truffe a lungo smentite della signora Heard.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE