Aladdin 2: Will Smith tornerà? Nuovi dettagli in merito

Dopo il successo del primo film, è in lavorazione un seguito del classico rivisto in formato live-action.

Aladdin è senza ombra di dubbio una delle pellicole d’animazione Disney più ricordate dai più considerando il ruolo molto importante che ha avuto durante il Rinascimento Disney. L’opera, uscita nel 1992 con la regia di Ron Clements e John Musker, è l’adattamento in particolare di una delle novelle contenute nella raccolta de Le mille e una notte, in particolare la storia Aladino e la lampada meravigliosa. Una storia dove un ragazzo di strada, grazie alla scoperta di una lampada magica, cambia completamente la sua vita, con l’aiuto in particolare di un simpatico genio. Ebbene, tenendo conto del grande successo del lungometraggio, vincitore di ben due Premi Oscar, non deve stupire che è stato realizzato proprio un live-action del progetto, uscito nel 2019.

Aladdin è arrivato nelle sale nel 2019

Aladdin - Cinematographe

Aladdin di Guy Ritchie (King Arthur – Il potere della spada, The Gentlemen), allo stesso modo, è riuscito a conquistare il grande pubblico, con qualche cambiamento all’interno della storia e un cast strepitoso, nel quale spicca Will Smith nei panni del Genio della Lampada. Da qualche tempo è stato annunciato che Disney sta lavorando proprio al sequel del film e, in un recente report condiviso da The Sun, ci sarebbe una particolare informazione in merito a questo tanto atteso seguito. Sembrerebbe, infatti, che Smith sia nuovamente coinvolto in questo nuovo film, nonostante il gesto plateale accaduto l’anno scorso agli Oscar. Un ruolo tra l’altro ampliato, a dimostrazione che ad ora, dopo le scuse dell’attore, le company sono ben disposte a reintegrarlo ad Hollywood.

Questo sarebbe uno dei primi film che Will ha girato dopo lo schiaffo degli Oscar ed è abbastanza sorprendente, dato che sarà per un film per bambini. Ha lavorato molto su se stesso e il consenso è che sarà tutto passato quando il film uscirà. Il primo film è stato un enorme successo, quindi sarebbe sciocco non farne un altro, e sarebbe un vero peccato dover sostituire Will per quello che è successo. Quindi la Disney è desiderosa di stargli accanto e riprenderlo con sé.

Chiaramente Disney non ha ancora reso ufficiale la cosa e non ci resta che attendere la conferma nel prossimo futuro, anche se effettivamente ci auguriamo che ciò possa avvenire, visto la frizzante interpretazione di Will Smith nel primo film.

Leggi anche Aladdin 2 si farà? L’attore Mena Massoud svela gli ultimi aggiornamenti

Articoli correlati