Akira: il produttore conferma che il film è stato prodotto con un miliardo di yen

Originariamente creato da Katsuhiro Otomo per Young Magazine di Kodansha nel 1982, Akira in seguito ha ispirato l’altrettanto prolifico film d’animazione del 1988, diretto dallo stesso Otomo.

Il popolare film d’animazione Akira ha richiesto sforzi produttivi che sono andati oltre la norma. Il produttore del lungometraggio fa chiarezza sul budget

Akira è uno dei più grandi film d’animazione prodotti in Giappone. E per questo motivo è servito un budget veramente enorme per realizzarlo. Da tempo si è parlato del fatto che per produrre il film ci siano voluti ben un miliardo di yen, corrispondenti a circa 9 milioni di dollari. Per riuscire a racimolare la cifra è stata necessaria la fondazione della Akira Committee, ovvero una casa di produzione formata da ben dieci delle più importanti case di produzione giapponesi.

Akira: Taika Waititi vuole ancora dirigere il live-action

Il produttore Shigeru Watanabe, in vista dell’uscita della versione in 4k del film, ne ha approfittato per chiarire il reale budget della pellicola, che si aggira proprio attorno al miliardo di yen. La cifra esatta corrisponderebbe a 1,1 miliardi di yen.

Akira: la serie continuerà, ad annunciarlo è il suo creatore

Originariamente creato da Katsuhiro Otomo per Young Magazine di Kodansha nel 1982, Akira in seguito ha ispirato l’altrettanto prolifico film d’animazione del 1988, diretto dallo stesso Otomo. La storia è ambientata in un mondo distopico in seguito alla cupa chiusura della terza guerra mondiale. Un capo di banda noto come Kaneda si ritrova coinvolto in una massiccia operazione governativa quando il suo migliore amico inizia a mostrare potenti doni telecinetici…come fare per salvarlo?

Articoli correlati