Addio Luca Viotto: lo storico regista Sky è scomparso questa notte

Da leggere

Wonder Woman: Gal Gadot stava per rifiutare la parte. Il motivo? Il salario troppo basso

Gal Gadot era pronta ad abbandonare il film Wonder Woman 1984 per via del suo stipendio, ancora troppo basso Gal...

Batwoman: Warner Bros. risponde alle accuse di Ruby Rose

Ruby Rose ha attaccato la Warner Bros. Television per il cattivo ambiente lavorativo sul set di Batwoman La Warner Bros....

Matrix 4 classificato Rated R per “violenza e linguaggio volgare”

Matrix 4 ci riporterà Keanu Reeves nei panni di Neo e Carrie-Anne Moss nei panni di Trinity, in una...

Block title

Luca Viotto era nato nel 1962 e a soli 22 anni aveva iniziato a frequentare il mondo della tv. Esordisce come editor e oggi era arrivato ad essere conosciuto come uno degli storici registi di Sky. Per il 2017 ha già firmato Raffaello – Il Principe delle Arti in 3D. Degli scorsi anni sono invece San Pietro e le Basiliche Papali di Roma 3D, Firenze e gli Uffizi – Viaggio nel Cuore del Rinascimento. Con quest’ultimo lavoro era riuscito a ottenere il Premio Speciale dei Nastri d’Argento. Nel 2014 aveva curato non solo la regia ma anche la sceneggiatura di Il Giorno dei Due Papi Santi – 27 Aprile 2014 – Racconto di un Evento.

Addio allo storico regista di Sky, Luca Viotto, scomparso questa notte

La notizia è stata data dal suo gruppo di lavoro che oggi saluta un amico e un collega. Lo stesso gruppo che dà l’addio a Luca Viotto con queste parole:

“Luca ci ha svelato i segreti di Raffaello, degli Uffizi a Firenze e delle Basiliche Papali a Roma lavorando molto quando l’umanità dormiva.  E ci  ha accompagnato in tante notti delle stelle firmando la regia delle dirette Oscar griffate Sky Cinema. E  quasi non volesse cambiare abitudine, quasi non volesse disturbare se ne è andato in una notte di febbraio, rapito da un male che sembrava sconfitto e che, invece, ha giocato a nascondino con Luca” scrivono oggi da Sky i suoi colleghi ai quali noi, i giornalisti cinematografici che lo hanno premiato un anno fa per il suo splendido lavoro, ci uniamo nel ricordarlo”.

Domani in contemporanea su Sky Cinema, Sky Arte e Sky 3D la tv per cui lavorava ha deciso di ricordarlo con 27 aprile 2014 – racconto di un evento, San Pietro e le Basiliche Papali di Roma 3D e Firenze e gli Uffizi 3D.

 

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Wonder Woman: Gal Gadot stava per rifiutare la parte. Il motivo? Il salario troppo basso

Gal Gadot era pronta ad abbandonare il film Wonder Woman 1984 per via del suo stipendio, ancora troppo basso Gal...

Articoli correlati