A casa tutti bene, Box Office Italia, Cinematographe

Il primo ciak di A Casa Tutto Bene è stato battuto nella mattinata di lunedì 18 Settembre ad Ischia sancendo l’inizio delle riprese del nuovo film di Gabriele Muccino. Il regista di L’ultimo Bacio e La ricerca della felicità è anche autore della sceneggiatura assieme a Paolo Costella. A Casa Tutti Bene, precedentemente intitolato L’isola che non c’è, è prodotto da Marco Belardi per Lotus Production, una società di Leone Film Group in collaborazione con Rai Cinema. Il film debutterà nelle sale italiane il 14 febbraio 2018 distribuito da 01 Distribution. La colonna sonora sarà composta dal maestro Nicola Piovani.

A Casa Tutti Bene è composto da un cast stellare tutto italiano

Il film, precedentemente conosciuto come l’Isola che non c’è, è interpretato da Stefano Accorsi, Carolina Crescentini, Elena Cucci, Pierfrancesco Favino, Claudia Gerini, Massimo Ghini, Sabrina Impacciatore, Ivano Marescotti, Giulia Michelini, Sandra Milo, Giampaolo Morelli, Stefania Sandrelli, Valeria Solarino e Gianmarco Tognazzi. Le riprese del film avranno luogo interamente nell’isola a largo di Napoli per sette settimane.

Nella prima trama del film possiamo leggere:

A casa Tutti Bene è la storia di una grande famiglia che si ritrova a festeggiare le Nozze d’Oro dei nonni sull’isola dove questi si sono trasferiti a vivere. Un’improvvisa mareggiata blocca l’arrivo dei traghetti e fa saltare il rientro previsto in serata costringendo tutti a restare bloccati sull’isola e a fare i conti con loro stessi, con il proprio passato, con gelosie mai sopite, inquietudini, tradimenti, paure e anche improvvisi e inaspettati colpi di fulmine.

Sul nuovo progetto italiano, Gabriele Muccino ha detto:

Nel corso della mia avventura hollywoodiana non ho mai smesso di pensare all’Italia e alle nostre radici. Ho avvertito col tempo il desiderio crescente di tornare a raccontare una storia con un punto di vista forte e personale sulla vita. Questo film offre l’opportunità di raccontare tante esistenze e destini che si incontrano, confrontano e scontrano tra loro. L’isola è un luogo, anche simbolico, da cui non si può fuggire e dove le relazioni umane, l’incontro di tante generazioni e diverse estrazioni sociali, scatenano grandi conflitti e anche grandi passioni. Quando la tempesta sarà passata e si tornerà a casa, nulla sarà mai più come prima.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE