the handmaid's tale, cinematographe.it

Anche se la terza stagione di The Handmaid’s Tale ha debuttato il 5 giugno su Hulu e si è conclusa il 14 di agosto, l’annuncio del rinnovo della serie è stato dato addirittura il 26 luglio. L’occasione è stata una tappa del press tour della Television Critics Association e la voce è stata niente di meno che quella del vicepresidente senior delle produzioni originali Hulu, Craig Erwich. Cosa sappiamo quindi della stagione 4?

The Handmaid’s Tale – Stagione 4: quando e dove andrà in onda?

The Handmaid's Tale, cinematographe.it

La prima stagione di The Handmaid’s Tale ha esordito su Hulu il 26 aprile 2017, mentre la seconda il 25 aprile 2018, 364 giorni dopo. La terza stagione – qui potete leggere la nostra recensione – si è invece fatta attendere un mese in più del previsto, esordendo il 5 giugno 2019. Se per la quarta stagione Hulu deciderà di mantenere la data di uscita nella prima metà dell’anno, possiamo ipotizzare un possibile debutto tra aprile e giugno 2020, con una conclusione prevista tra luglio e agosto 2020.

The Handmaid’s Tale – Stagione 4: trama

the handmaid's tale - stagione 3, cinematographe.it

Com’è ormai noto, The Handmaid’s Tale è tratta dal romanzo distopico del 1985 Il racconto dell’ancella, scritto dalla canadese Margaret Atwood. Ma è anche vero che sin dalla stagione 2 la serie Hulu si è distaccata dal racconto originale per ampliare il proprio raggio narrativo e la stagione 3 ha continuato con decisione in questa direzione. Tutto questo rende ovviamente più complesso tracciare dei possibili sviluppi futuri della trama. In nostro soccorso sono arrivare due figure fondamentali per la vita della serie: lo showrunner Bruce Miller e la Atwood stessa. Partiamo da quest’ultima. A più di 30 anni dall’uscita del primo romanzo, la scrittrice canadese ha finito di scrivere The Testaments, il sequel letterario che continuerà a raccontare la storia di Gilead e avrà, secondo le indiscrezioni, molto a che fare con la trama della serie. L’uscita del romanzo è prevista per il 10 settembre 2019, basterà quindi aspettare ancora pochi giorni per avere un’idea più chiara del futuro dello show. A questa notizia si allineano le dichiarazioni di Bruce Miller, che testimoniano l’unione di intenti costante con la Atwood: “Margaret è quella che ci incoraggia ad apportare i cambiamenti, sicuramente ha più fiducia lei in noi che noi stessi nel modificare il suo materiale.”.

Il cast e il futuro della serie

The handmad's tale, Cinematographe.it

Oltre l’inevitabile ritorno della fondamentale Elisabeth Moss, il cast della stagione 4 sarà probabilmente composto in gran parte dal blocco storico della serie: Alexis Bledel, Joseph Fiennes, Yvonne Strahovski, Samira Wiley, Madeline Brewe, O-T Fagbenle, Max Minghella, Ann Dowd, Clea DuVall e Amanda Brugel. Oltre loro dovrebbe tornare anche Bradley Whitford, il cui ruolo è diventato sempre più importante nel corso dell’ultima stagione.

Sul futuro dello show si è invece espresso più volte il CEO di Hulu Randy Freer, che nel giugno 2018 si è espresso così su Variety: “Sarà il processo creativo a determinare il numero di stagioni di The Handmaid’s Tale: quattro, cinque? Penso che uno dei benefici per i creatori nel mondo dello streaming è che le serie possono seguire un corso naturale, vivendo per quanto dovrebbero o concludendosi potendolo fare. Mi auguro, visto il successo, che ci saranno dieci stagioni della serie tv-“

Successivamente, in un’intervista con lo stesso magazine dopo la conclusione della seconda stagione, Miller ha modificato il tiro: “Non mi piacciono le serie che sbavano o che si trattengono più del dovuto. Quando arriveremo alla fine di The Handmaid’s Tale voglio che sia una bella opera di narrativa come il libro. Una storia ben raccontata dall’inizio alla fine. Superare quel limite non mi interessa, vorrei che la serie fosse qualcosa di quanto più vicino possibile ad un’opera completa.”

Dal canto suo la serie continua ad essere un successo internazionale e, con l’uscita imminente del nuovo libro della Atwood, il materiale narrativo potrebbe tranquillamente coprire anche una possibile quinta stagione. Staremo a vedere.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto