Sweet Tooth: il cast e i personaggi della serie TV Netflix

Da leggere

Cento Giorni di Felicità: il libro di Fausto Brizzi diventa un film in Cina

La Bridging the Dragon, l'associazione che raccoglie produttori cinematografici sino-europei, ha raggiunto un accordo con la società di produzione...

The Flash: il Batman di Ben Affleck sfreccia tra le strade di Glasgow [FOTO]

Le riprese di The Flash continuano senza sosta. Le nuove foto rubate dal set apparse nelle ultime ore sul...

Avete visto la fidanzata di Chris Pine? È la ex di Chris Martin dei Coldplay e lui si definisce “molto protettivo” nei suoi confronti

Chris Pine, attore statunitense classe 1980, molto attivo sul grande schermo è principalmente conosciuto per il ruolo in Star...

Sweet Tooth, serie televisiva Netflix ispirata all’omonimo fumetto post apocalittico di Jeff Lemire, ha debuttato sulla piattaforma streaming americana, con la prima stagione, lo scorso 4 giugno 2021. La realizzazione, prodotta dal noto Robert Downey Jr. e la moglie Susan Downey, ci racconta una fiaba moderna (molto diversa dal materiale originale a dire il vero) che vede al centro della storia l’importanza dell’amicizia, oltre che farci riflettere sull’egoismo e la superbia dell’essere umano, che si crede il padrone incontrastato di tutto il creato e della natura.

Sweet Tooth è ideata da Jim Mickle, che ha lavorato sia alla sceneggiatura che alla regia del prodotto, con alle spalle diverse pellicole come We Are What We Are (2013), Cold in July – Freddo a luglio (2014) ma anche una precedente incursione nel mondo televisivo con Hap e Leonard (2016). Un autore decisamente di spicco che è circondato da un cast davvero molto efficiente, nonostante non sia composto nella sua totalità da nomi così tanto noti, che anzi, hanno l’occasione di emergere grazie all’opera in questione.

Scopriamo cast e personaggi di Sweet Tooth

Christian Convery è il protagonista Gus nella serie TV Sweet Tooth

Sweet Tooth

Il dolce e simpatico eroe di Sweet Tooth, il piccolo Gus, ha il volto di Christian Convery. L’attore, nonostante la giovane età, ha già partecipato a diversi progetti, esordendo nel 2016 con l’interpretazione di Conner nel film televisivo Come un fiore a primavera. Degne di nota le sue apparizioni in Legion, Venom, Lucifer e L’accademia dei cuccioli, dove ha avuto, come in Sweet Tooth, un ruolo centralissimo. Ci auguriamo di vedere ancora una volta Convery in un’altra parte da protagonista considerando il grande talento dimostrato nella serie.

Nonso Anozie è Tommy Jepperd

Nonso Anozie

Il co-protagonista di Sweet Tooth, il taciturno, burbero e nerboruto Tommy Jepperd, con un passato non molto felice, è incarnato dal noto Nonso Anozie, attore britannico dalla notevole carriera alle spalle, sia sul piccolo che sul grande schermo. Se nelle serie televisive si è contraddistinto in particolare per la sua partecipazione ne Il Trono Di Spade dove ha interpretato Xaro Xhoan Daxos e in Dracula dell’NBC dove ha ricoperto il ruolo di R.M. Renfield; al cinema c’è l’imbarazzo della scelta. Anozie, infatti, ha partecipato a tanti lungometraggi hollywoodiani di punta, anche in tempi recenti, come Panama Papers di Soderbergh (2019) e Pan – Viaggio sull’isola che non c’è di Joe Wright (2015) per fare giusto un paio di esempi.

Adeel Akhtar è il Dr. Aditya Singh nel cast di Sweet Tooth

Adeel Akhtar - Sweet Tooth

Il Dr. Aditya Singh ha un ruolo importante all’interno di Sweet Tooth: la sua dedizione lavoro e la sua umanità sono importanti per la sopravvivenza di tante persone. Il personaggio è interpretato da Adeel Akhtar, un interprete che si è ritagliato diverse parti nelle serie televisive e quella che l’ha reso maggiormente famoso è stata Utopia (2013), per la quale è stato candidato ai British Academy Television Award per il ruolo, da non protagonista, di Wilson Wilson. Al cinema, invece, Akhtar è principalmente ricordato per i ruoli comici in Four Lions (2010), Il dittatore (2012) e Pan – Viaggio sull’isola che non c’è (2015) e per aver preso parte anche a progetti recenti come Tutti parlano di Jamie (2021).

Aliza Vellani è Rani Singh

Aliza Vellani Sweet Tooth

Rani Singh, moglie del Dottore sopracitato, è una donna forte e caparbia che ha il volto di Aliza Vellani, diva che si è contraddistinta per ruoli secondari in moltissime serie TV e film per la televisione, facendo capolino anche nel mondo cinematografico sia in tre lungometraggi, Kim Possible (2019), The Art of Racing in the Rain (2019) e Christmas Drop: Operazione regali (2020) che in altrettanti corti. Sweet Tooth potrebbe essere il trampolino da lancio definitivo per la sua carriera.

Stefania LaVie Owen è Bear

Stefania Owen

Bear è una ragazzina vivace e coraggiosa, leader di un gruppo di protettori degli ibridi e nel corso della storia farà sempre più amicizia con Gus. L’attrice che la incarna, Stefania LaVie Owen, ha debuttato nel 2009 sul grande schermo con Amabili resti di Peter Jackson facendo comparse d’eccezione in lungometraggi come Vice – L’uomo nell’ombra (2018), Beach Bum – Una vita in fumo (2019) e altri. Prima di Sweet Tooth, inoltre, Stefania ha partecipato anche ad alcuni progetti televisivi e quello per il quale è maggiormente ricordata è The Carrie Diaries, con la parte di Dorrit Bradshaw. Anche se non rientra tra i protagonisti, la ragazza ha un’impronta importante nella storia e speriamo che il suo ruolo possa ampliarsi in una possibile seconda stagione.

Leggi anche – Sweet Tooth: recensione della serie post apocalittica di Netflix

Dania Ramirez nel cast della serie interpreta Aimee Eden

Dania Ramirez

Aimee Eden è la protagonista di una delle sotto-trame fondamentali di Sweet Tooth: il personaggio è una ex-consulente matrimoniale che ha deciso di fondare un rifugio per gli ibridi. Dania Ramirez interpreta la figura sopracitata ed è lecito sottolineare quanto l’attrice sia presente nel mondo televisivo e cinematografico. Sul piccolo schermo, la diva ha preso parte a progetti come Heroes (2007-2008) nei panni di Maya Herrera, C’era una volta (2017-2018) dove ha prestato il volto a Cenerentola e Devious Mads – Panni sporchi a Beverly Hills (2013-2016). Al cinema è apparsa qualche anno fa in Jumaji: The Next Level (2019), American Pie: Ancora insieme (2012) e molte altre realizzazioni sia mainstream che non.

James Brolin è la voce narrante di Sweet Tooth

James Brolin

James Brolin è una vera e propria leggenda di Hollywood (padre dell’iconico Josh) e all’interno di Sweet Tooth accompagna le puntate come voce narrante, un compito per nulla facile in una storia così fiabesca. Difficile riassumere le sue partecipazioni in televisione al cinema, visto che sono davvero tantissime e varie. Nonostante la carriera cinematografica più che notevole (Prova a prendermi, Amityville Horror, Il mondo dei robot, Traffic, The Hunting Party), le serie televisive gli hanno dato più soddisfazione, almeno a livello di riconoscimenti, facendogli ottenere ben due Golden Globe, nel 1971 e nel 1973, per aver interpretato Steve Kiley nell’iconica Marcus Welby.

Neil Sandilands è il Generale Steven Abbot

Ultimi Uomini

L’antagonista della serie, il Generale Steven Abbot, è un villain interessante, che riesce ad essere terrificante con un solo sguardo: merito sicuramente di Neil Sandilands, attore incredibilmente versatile, che ha preso parte a tantissimi progetti cinematografici il più recente dei quali, oltre Sweet Tooth, è Notizie dal Mondo di Paul Greengrass (2020) dove ha interpretato Wilhelm Leonberger. Sul fronte televisivo, invece, è apparso in Hap e Leonard (2016), The Flash (2017-2019), DAM (2021), The 100 (2016), The Americans (2015) e altri.

Leggi anche – Sweet Tooth: la spiegazione del finale della serie Netflix

 

Ultime notizie

Cento Giorni di Felicità: il libro di Fausto Brizzi diventa un film in Cina

La Bridging the Dragon, l'associazione che raccoglie produttori cinematografici sino-europei, ha raggiunto un accordo con la società di produzione...

Articoli correlati