Stranger Things: guida completa al franchise, dalla serie TV ai libri

Una guida completa per orientarsi nell'Universo di Stranger Things, dai libri alla serie tv Netflix. Ecco tutto quello che dovete sapere sul franchise.

- Ultimo aggiornamento: 4 Luglio 2019 11:43 - Tempo di lettura: 6 minuti

Da quando è arrivato su Netflix, Stranger Things è diventato un fenomeno culturale che abbraccia non solo il piccolo schermo, ma anche altri media. Dai romanzi ai fumetti, il pubblico può immergersi a pieno nell’universo creato dai fratelli Matt e Ross Duffer nel 2016. Ogni fan ha però bisogno di una guida completa a questo universo in continua espansione. In attesa della terza stagione, in arrivo il 4 luglio su Netflix, ecco la guida completa al franchise della serie.

Tutto quello che dovete sapere sull’Universo Espanso di Stranger Things

1. Stranger Things: la prima stagione

Formato: serie TV
Data di rilascio: 15 luglio 2016
La storia che ha dato il via a Stranger Things. I primi otto episodi introducono gli spettatori all’inizio di tutto. Conosciamo i personaggi, le tematiche e il genere della serie. Nella prima stagione, si ha un primo assaggio al Sottosopra, all’Hawkins National Laboratory e ai giovani protagonisti.

2. Stranger Things: The Other Side

Formato: graphic novel in quattro numeri
Data di uscita: da settembre 2018 a gennaio 2019
La miniserie di quattro numeri dal titolo Stranger Things: The Other Side racconta la storia della prima stagione, ma dal punto di vista di Will Byers e di cosa è accaduto la notte in cui si è perso nel Sottosopra. La storia è piena di riferimenti alla prima stagione e anticipa qualcosa sui capitoli successivi, incluso una citazione al mostruoso Mind Flayer. Non c’è una vera e propria trama poiché il fumetto è volto a omaggiare la serie. Il lettore però può scoprire come Will è in grado di sopravvivere psicologicamente al Sottosopra.

3. Stranger Things: Suspicious Minds

Formato: romanzo
Data di rilascio: febbraio 2019
Dopo aver presentato il Project MKUltra e Terry Ives, si torna indietro di 13 anni per scoprire l’origine di tutto. La storia è ambientata tra il giugno 1969 e il novembre 1970. La piccola Jane Ives (cioè Eleven) ha già cinque mesi. Sua madre Terry viene reclutata insieme ad altri soggetti per un esperimento presso l’Hawkins National Laboratory. Si tratta di un progetto segreto finanziato dal governo. Jane accetta volentieri di partecipare, ma non sa che dietro quel progetto – nome in codice: MK ULTRA – si nasconde una pericolosa cospirazione. Per combatterla, occorrono forze sovrumane, come quelle di una bambina che vive nascosta in un laboratorio, ha solo cinque anni e un numero al posto del nome: Otto. Nella piccola città di Hawkins, nell’Indiana, bene e male si sfidano in una guerra segreta, che ha per campo di battaglia la mente umana.

Stranger Things: la spiegazione del Sottosopra

4. Stranger Things: Six

Formato: miniserie di fumetti.
Data di uscita: maggio 2019 – Presente.
La miniserie segue le vicende di Six, un personaggio mai visto prima sullo schermo. Considerando che Eleven ha la telecinesi e Eight può proiettare illusioni nella mente degli individui, l’adolescente precedentemente nota come Francine è in grado di vedere brevi frammenti del futuro e, a volte, agire su di loro. Il destino di Six nell’universo di Stranger Things è sconosciuto, ma la miniserie cartacea offre già alcuni interessanti retroscena che consentono di esplorare il carattere manipolativo di Martin Brenner.

5. Stranger Things: il videogioco

Formato: gioco mobile
Data di rilascio: 4 ottobre 2017
Progettato come un omaggio ai classici videogiochi degli anni ’80, in particolare The Legend of Zelda, in Stranger Things: il videogioco i giocatori possono scegliere un unico personaggio: il capo della polizia Jim Hopper, per arrivare alla fine ad avere tutti i giovani protagonisti, da Lucas Sinclair a Eleven (un personaggio segreto sbloccabile). La maggior parte dei ragazzi è improvvisamente scomparsa e Hopper deduce rapidamente che l’Hawkins National Lab è ancora una volta coinvolta in queste sparizioni, dal momento che si sono aperti una serie di piccoli portali tra il nostro mondo e quello del Sottosopra. Con l’arrivo della seconda stagione, il videogioco ha avuto un aggiornamento con l’aggiunta di nuovi personaggi, da Bob Newby a Billy Hargrove.

6. Stranger Things: la seconda stagione

Formato: serie TV
Data di rilascio: 27 ottobre 2017
Con la seconda stagione di Stranger Things, la storia diventa più complicata. Will è tornato da Sottosopra, ma continua ad avere delle inquietanti e frequenti visioni di una minacciosa entità che lo perseguita, mentre il laboratorio di Hawkins ritorna pienamente operativo sotto la guida del dottor Owens, il quale cerca di contenere la sinistra espansione del Sottosopra, e delle sue creature nella città.

7. Stranger Things: Beyond

Formato: serie TV
Data di rilascio: 27 ottobre 2017
Si tratta di un after-show, il primo (e finora unico) di Netflix che deve essere guardato solo dopo aver visto la seconda stagione di Stranger Things. In questi brevi sette episodi, condotti dall’attore Jim Rash, i creatori e showrunner della serie, i fratelli Duffer, insieme a diversi membri del cast e della troupe, discutono degli sviluppi chiave della seconda stagione.

Stranger Things: la spiegazione del Sottosopra

8. Stranger Things: Runaway Max

Formato: romanzo
Data di rilascio: 4 giugno 2019
Un breve romanzo narrato in prima persona in cui il lettore assapora la vita di Max Mayfield, new entry di Stranger Things, i rapporti col padre e suo fratello. In queste pagine si scopre il motivo per cui si sono trasferiti in Indiana, in un racconto in style flashback.

9. Stranger Things: Darkness on the Edge of Town

Formato: romanzo
Data di rilascio: 28 maggio 2019
È il 26 dicembre 1984 – poche settimane dopo la stagione 2 di Stranger Things – e mentre aspetta una brutta tempesta di neve insieme a Hopper, Eleven decide di curiosare in una vecchia scatola di Jim quando lavorava come detective della Omicidi di New York. Lui le racconta quindi di quanto inseguì un bizzarro serial killer. Darkness on the Edge of Town è, a tutti gli effetti, una storia indipendente, ambientata nel luglio del 1977, in un luogo e con personaggi che hanno poco a che vedere con la serie televisiva originaria.

10. Bonus: Stranger Things: Worlds Turned Upside Down

Formato: libro
Data di uscita: 30 ottobre 2018
Il libro racconta il dietro le quinte di Stranger Things. Le pagine offrono interessanti curiosità sulla creazione dello show, ma anche i costumi di scena e il set.

11. Stranger Things: la terza stagione

Formato: serie TV
Data di rilascio: 4 luglio 2019
La trama della terza stagione di Stranger Things è ancora top secret. Si sa però che il nuovo capitolo sarà qualcosa di magnifico, una produzione più grande rispetto le passate stagioni, con nuovi mostri e una trama che ruota ancora intorno ai giovani protagonisti. Mike, Lucas, Eleven e gli altri si affacciano a un periodo tumultuoso: quello dell’adolescenza.

Stranger Things: così Netflix ha cambiato la serie e creato buchi di trama

12. Stranger Things 3: il gioco

Formato: videogioco
Data di rilascio: 4 luglio 2019
Il gioco è ancora in fase di sviluppo per console e per PC; ha un motore grafico e un gameplay più sofisticata, presenta 12 personaggi giocabili, incluse le nuove aggiunte di Joyce Byers, Steve Harrington e Billy Hargrove. Il gioco è nettamente più lungo e compatto e si basa sugli otto episodi della terza stagione, piena di nuove missioni secondarie esclusive che si distaccano dalla narrazione della serie.

La terza stagione di Stranger Things è disponibile su Netflix dal 4 luglio.