10 serie di Ryan Murphy da vedere se ti è piaciuta Hollywood

Serie celebri, serie poco conosciute, serie nuove e serie vecchie, in questo elenco vi porteremo a scoprire i migliori lavori televisivi di Ryan Murphy!

Siete rimasti ammaliati dalla nuova miniserie Netflix a tal punto da averla già divorata? Non preoccupatevi, il genio di Ryan Murphy è fortunatamente ben visibile anche in altre produzioni televisive. Serie molto celebri, serie poco conosciute, serie nuove e serie vecchie… in questo elenco vi porteremo a scoprire i migliori lavori del ventennio dell’acclamato creatore televisivo!

Hollywood: la storia vera e i personaggi dietro la miniserie Netflix

Ma prima, una breve spiegazione a chi è capitato su questo articolo più per curiosità che per astinenza: Hollywood è la nuova serie originale Netflix creata da Ryan Murphy e Ian Brennan, arrivata sulla piattaforma il primo maggio 2020. Racconta la storia di un gruppo di aspiranti attori e registi nella Hollywood del secondo dopoguerra cerca di sfondare a qualsiasi costo.

Ecco quali serie non dovete perdervi se avete amato Hollywood:

1. Glee

netflix glee, cinematographe.it

La serie musicale è stata creata da Ryan Murphy insieme a Brad Falchuk e a Ian Brennan. È andata in onda dal 2009 al 2015 riscuotendo un discreto successo, anche grazie ai temi trattati e alla sua coinvolgente colonna sonora. Glee è andata in onda per ben sei stagioni, ma ha perso popolarità dopo che una delle sue star principali, Cory Montieth, è deceduta per overdose durante la quarta stagione. Nel cast troviamo Lea Michele, Matthew Morrison, Chris Colfer, Jane Lynch, Kevin McHale, Amber Riley, Dianna Agron, Mark Salling, Naya Rivera, Heather Morris, Jenna Ushkowitz, Harry Shum Jr. e Dijon Talton. La trama ruota attorno al professor Will Schuester che riporta in auge il Glee Club della scuola, grazie al quale un gruppo di liceali riuscirà a superare le proprie difficoltà e a far emergere il loro talento.

2. The New Normal

Ryan Murphy ha creato The New Normal nel 2012 con Ali Adler e Katherine Shaffer. I protagonisti della serie sono Andrew Rannells, Justin Bartha, Georgia King e NeNe Leakes. La serie ha avuto solo una stagione e non ha ottenuto particolari riconoscimenti o chissà quale notorietà, rimane tuttavia una delle serie di Murphy più coinvolgenti grazie alla trama che ruota attorno a una coppia gay che trova una madre surrogata per il loro figlio, fortemente voluto. La giovane madre single Goldie andrà a vivere con loro insieme a sua figlia di nove anni e i quattro diventeranno un’affiatata famiglia allargata.

3. Scream Queens

Scream Queens Cinematographe

Il trio dietro a Glee torna a produrre Scream Queens, una serie comica sui cliché del mondo horror. Con nel cast volti come Emma Roberts, Lea Michele, Billie Lourd, Abigail Breslin, Ariana Grande e Jamie Lee Curtis, la serie segue le vicende e le disgrazie di Chanel Oberlin, ricca e popolare presidente della confraternita universitaria “Kappa Kappa Tau” e delle sue aiutanti, dette “Chanels”, perseguitate da misteriosi killer mascherati. La serie è andata in onda nel 2015 e ha avuto due stagioni.

4. Popular

Serie andata in onda nel 1999, e grazie alla quale Ryan Murphy inizio a farsi un nome in televisione, Popular è stata co-creata da Gina Matthews. La serie verte intorno a due ragazze adolescenti completamente opposte nella vita, nei gusti e nella scala di popolarità a scuola, ma che sono costrette ad abitare insieme quando i loro genitori si innamorano e vanno a convivere. Le due protagoniste sono interpretate da Leslie Bibb e da Carly Pope.

5. The Politician

The Politician Cinematographe.it

The Politician (QUI la nostra recensione) è una serie originale Netflix, la prima che Ryan Murphy ha creato in collaborazione con il gigante dello streaming. È arrivata lo scorso settembre ed è composta da 8 episodi. La serie racconta la storia di Payton Hobart, interpretato da Ben Platt, uno studente di Santa Barbara in California, che fin da bambino ha un’unica certezza ed è quella di diventare il Presidente degli Stati Uniti. Ma prima di arrivare alla più alta carica dello stato Payton dovrà superare il banco di prova più impegnativo di tutti, la scuola superiore di Sain Sebastian. The Politician è una serie che abbraccia l’umorismo nero e la satira più leggera per sottolineare, attraverso la determinazione di un adolescente, cosa serve davvero per essere un buon politico. La serie ha nel cast anche Gwyneth Paltrow, Jessica Lange, Zoey Deutch, Lucy Boynton, Laura Dreyfuss, Rahne Jones, Theo Germaine e Julia Schlaepfer.

6. Nip/Tuck

Quando nel 2002 è andato in onda Nip/Tuck non c’era nulla in televisione di abbastanza simile alle inquietanti trame create da Ryan Murphy. Nip/Tuck vede la partecipazione di Sean McNamara (Dylan Walsh) e Christian Troy (Julian McMahon), due chirurghi plastici di Miami che condividono non solo il lavoro, ma anche un interesse romantico nei confronti di Julia (Joely Richardson), e forse anche dei bambini. La serie ruota attorno ai due protagonisti maschili, il dottor Sean McNamara e il collega Christian Troy. Amici di lunga data, ma che conducono vite totalmente differenti. Uno è un dongiovanni, l’altro è un padre di famiglia.

7. 9-1-1

9-1-1 cinematographe.it

Ryan Murphy e Brad Falchuk hanno creato questa serie nel 2008 ed è ancora in onda. La serie segue le vicende di poliziotti, paramedici e vigili del fuoco di Los Angeles, sia sul lavoro che nella vita privata. Protagonisti indiscussi Angela Bassett (già vista in Black Panther e in American Horror Story) e Peter Krause (Six Feet Under, Parenthood). 9-1-1 è stata rinnovata per una quarta stagione.

8. American Horror Story

american horror story cinematographe

La serie antologica più popolare di sempre è stata creata sempre dal duo Ryan Murphy e Brad Falchuk (marito di Gwyneth Paltrow, tra l’altro)! American Horror Story presenta scenari inquietanti e un tema che cambia ad ogni stagione, così come le ambientazioni e i personaggi. Al momento è andata in onda la nona stagione, ma la serie è stata rinnovata per una stagione 10, già in lavorazione. Tra gli interpreti ricordiamo Jessica Lange, Zachary Quinto, Sarah Paulson, Chloë Sevigny, Adam Levine, Taissa Farmiga, Angela Bassett e Patti LuPone.

9. American Crime Story

American Crime Story: The assassination of Gianni Versace cinematographe.it

Come produttore esecutivo Ryan Murphy ha avuto voce in capitolo nella realizzazione di American Crime Story, una serie antologia e una sorta di spin-off di American Horror Story. Ogni stagione presenta delle vicende legate a un noto caso giudiziario e di cronaca nera, dal forte impatto mediatico nella storia moderna. La prima, incentrata sul caso O. J. Simpson, ha riscosso un  enorme successo tra critica e pubblico, diventando anche una delle serie più premiate agli Emmy Awards del 2016 e ai Golden Globes del 2017. La seconda stagione è invece incentrata sull’assassinio del noto stilista italiano Gianni Versace nel 1997. È in produzione una terza stagione, Impeachment, che rievocherà gli eventi del Sexgate, lo scandalo politico-sessuale causato dalla relazione fra il presidente degli Stati Uniti d’America Bill Clinton e la stagista Monica Lewinsky.

10. Pose

Pose - Cinematographe.it

Chiudiamo la nostra lista con una serie piuttosto recente che ha catturato l’ammirazione e l’amore di milioni di fan di tutto il mondo. Creata da Steven Canals, Brad Falchuk e Ryan Murphy, Pose si svolge nel 1987 a New York tra le scene letterarie e sociali, tra le icone culturali della fine degli anni ’80. Uno sguardo intimo alla cultura del ballo di New York che ha definito la comunità LGBT+ negli anni Ottanta. Con MJ Rodriguez, Dominique Jackson e India Moore, la serie è in onda dal 2018 e la terza stagione dovrebbe arrivare entro la fine dell’anno. In Italia la serie è distribuita da Netflix.