Orange Is The New Black: tutto quello che dovete sapere sulla 5° stagione

Orange Is The New Black è giunta alla 5° stagione? Cosa aspettarci dalla serie in onda su Netflix? Ecco alcune curiosità e anticipazioni fondamentali!

L’attesa è finita: esattamente venerdì 9 giugno, la piattaforma di streaming on the demand più famosa al mondo, ovvero Netflix rilascerà la 5° stagione dell’attesissima Orange Is The New Black.

Solo pochi giorni ci separano quindi dal ritorno di uno show che nel tempo è diventato non soltanto uno dei fiori all’occhiello dell’offerta Netflix, ma è riuscito a ottenere un successo planetario portando avanti il discorso su temi tutt’altro che semplici, dalla violenza, all’omofobia e al razzismo.

Soprattutto, Orange Is The New Black, o OITNB come viene spesso abbreviato, ha segnato l’inizio di un nuovo modo di raccontare le donne in tv. Seguendo le vicende di Piper Chapman costretta, a seguito di una storia d’amore finita male, a rinunciare alla sua vita apparentemente perfetta e al fidanzato ideale per scontare una pena nel carcere femminile di Litchfield, lo spettatore viene introdotto in una galleria di personaggi indimenticabili, magistralmente interpretati da un cast numeroso.

Orange Is the New Black 5 stagione

Il tutto è poi veicolato da una scrittura asciutta, veloce eppure curata allo stesso tempo, in grado di passare con disinvoltura dal dramma alla comicità portata fino all’assurdo e si serve di espedienti non propriamente nuovi come il flashback, per illustrare qualcosa che è invece assolutamente innovativo: le dinamiche carcerarie femminili.

In questo universo “orange” i rapporti nel carcere mettono in luce tutte le sfumature delle relazioni fra donne, portando alla luce problemi e situazioni relativamente nuovi per il format televisivo.

Lo show si è dimostrato abbastanza coraggioso da mostrare le donne come sono, senza abbellimenti, al di là di qualsiasi stereotipo di genere o di classe.

Ci sono mille ragioni per amare Orange Is The New Black, ma anche per i più appassionati, può essere utile un breve recap in otto punti con tutto quello che sappiamo riguardo a questa nuova stagione. Pronti dunque a fare una full immersion sulle anticipazioni della stagione 5 di Orange Is The New Black?

8. Orange Is The New Black: dove eravamo rimasti?

Orange Is The New Black

La rivolta scoppiata dopo la morte di Poussey degenera rapidamente quando le detenute ottengono il controllo della prigione. Il caos esplode tra le mura di Litchfield, portando i personaggi sull’orlo di un baratro da cui sarà difficile tornare indietro.

7. Quando è ambientata la serie?

Orange Is The New Black

Allontanandosi dalla linea mantenuta negli anni passati, la quinta stagione Orange Is The New Black si svolgerà in un arco di soli tre giorni. Tutti e 13 gli episodi sranno contenuti in questa ristretta timeline, per cui non è strano aspettarsi un ampio ricorso ai flashblack.

Danielle Brooks (alias Tasha ‘Taystee’ Jefferson nella serie) ha promesso che si tratterà di tre giorni molto “intensi”, strettamente legati al colpo di scena nel finale della quarta stagione con il carcere di Litchfield in piena rivolta.

6. Cosa sappiamo del cast di Orange Is The New Black 5?

Senza dubbio rivedremo i series regulars come Piper (Taylor Schilling), Alex (Laura Prepon), Gloria Mendoza (Selenis Levya), che presto ritroveremo sul grande schermo in Spider-Man: Homecoming), e Red (Kate Mulgrew). Ma circa il destino di altri personaggi della serie aleggiano ancora molti dubbi: è il caso Humphrey (Michael Torpey) la guardia carceraria il cui fato è ancora incerto, visto come si è conclusa la precedente stagione.

Molti punti di domanda ruotano poi attorno al personaggio di Lolly, interpretato da Lori Petty, uno dei più interessanti della scorsa stagione. E se al momento non si hanno notizie circa un imminente apparizione della detenuta, rinchiusa nel reparto psichiatrico del carcere alla fine della quarta stagione, l’attrice americana sembra tuttavia sicura circa un suo coinvolgimento nel corso della serie.

Non manca poi chi si augura poi di rivedere presto in azione il personaggio transgender interpretato da Laverne Cox, piuttosto defilato lungo tutta la quarta stagione.

5. Il ritorno di Nicky

Orange Is the New Black

Il personaggio di Natasha Lyonne, Nicky Nichols, è noto al pubblico fin dall’esordio della serie, eppure, nell’ultima stagione di Orange Is The New Black, lo abbiamo visto relegato al ruolo di comparsa. Ma i fan possono stare tranquilli: l’attrice riprenderà il suo ruolo all’interno dello show, resta ancora da vedere se per pochi episodi o durante tutta la stagione.

4. Tempi duri per Taystee

Orange is the New Black
Orange is the New Black

Parlando del destino del suo personaggio, Danielle Brooks ha dichiarato:

“Ormai Taystee non ha più niente da perdere. Nella scorsa stagione ha perso tutto quello a cui teneva davvero. È arrivato per lei il momento di combattere”.

3. Laura Prepon dirigerà un episodio

Orange Is the New Black

Oltre a riprendere il proprio posto sul set nei panni di Alex Vause, Prepon si darà da fare anche dietro la macchina da presa, curando la regia del decimo episodio di questa nuova stagione. Ancora non sappiamo cosa ci riserverà quella che si preannuncia come una delle puntate più attese della stagione.

2. La serie è già stata rinnovata, quindi attendiamo Orange Is The New Black 6!

La showrunner della serie Jenji Kohan ha di recente lavorato ad una nuova comedy drama per Netflix, ambientata negli anni ’80. La serie, intitolata G.L.O.W., uscirà sulla piattaforma di streaming proprio tra qualche settimana. Ma i fans di Orange Is The New Black non devono preoccuparsi: la Kohan non ha al momento alcuna intenzione di trascurare lo show, che è già stato rinnovato per altre due stagioni.

1. Il trailer della 5° stagione di Orange Is The New Black 

Non ci resta che lasciarvi all’ultimo adrenalico trailer, che riassumi gli ultimi, tesissimi minuti della quarta stagione: le detenute del carcere di massima sicurezza si accalcano intorno a Dayanara, incinta e armata di pistola e al poliziotto Humprey, immobile di fronte alla prigioniera, esortata dalle compagne a premere il grilletto.

Alex e Piper, finalmente riconciliate, tentano di non farsi coinvolgere nella rivolta scatenata dalla morte di Poussey Washington per mano di un ufficiale. Poi, all’improvviso, rimbomba il rumore di uno sparo.