Non ho mai… – la spiegazione della serie TV Netflix e il futuro dei personaggi

Su Netflix è disponibile da pochi giorni Non ho mai, la serie tv creata da Mindy Kaling.

Sono trascorsi pochi giorni dal rilascio di Non ho mai…, la serie tv Netflix che è stata in grado di equilibrare dramma e comicità nel corso dei suoi dieci episodi. Un esordio più che positivo, se consideriamo i pareri espressi da pubblico e critica che riescono quindi a spazzare via tutti quei pregiudizi che, già nelle scorse settimane, avevano portato Non ho mai… ad essere etichettata come una serie poco originale e fin troppo teen.

Abbiamo così avuto la possibilità di conoscere la giovane Devi Vishwakumar, studentessa che sceglie di investire le proprie forze nel tentativo di migliorare la sua vita sociale, nonché i suoi compagni di scuola che hanno fatto divertire ed emozionare gli spettatori che adesso attendono il rinnovo della serie per una seconda stagione. Ispirata agli anni scolastici della sua creatrice Mindy Kaling, Non ho mai…  mette al centro di tutto una ragazza che, come è giusto che faccia una adolescente, guarda con aria sognante al proprio futuro ed aspira a far crescere la propria cerchia di amici e migliorare la sua vita amorosa. Molto presto, però, Devi perde di vista la sua vera personalità, nel superficiale tentativo di acquisire un po’ di popolarità tra i suoi coetanei.

Non ho mai…: recensione della nuova serie tv di Netflix

Ciascuno dei personaggi della serie tv si ritrova a fare i conti con un malessere emotivo, dovuto all’incapacità di accettare pienamente se stessi. Nel suo ultimo episodio, Non ho mai… ci ha fatto intendere che, qualora venisse confermata la produzione della seconda stagione, in futuro assisteremo ad un’interessante evoluzione delle dinamiche che riguardano i protagonisti dello show Netflix.

Devi fa i conti con la morte del padre

Non ho mai - Cinematographe.it

Senza dubbio, quello di Devi (Maitreyi Ramakrishnan) rappresenta il personaggio più complesso dal punto di vista emotivo. Nel corso degli episodi, la vediamo mentre cerca di aumentare la sua popolarità e attirare l’attenzione del ragazzo che le piace, ma ciò che emerge a lungo andare è il malessere che la ragazza percepisce a seguito della scomparsa di suo padre, Mohan. Questo dolore, messo da parte e mai elaborato, spinge Davi a cercare costantemente qualcosa su cui concentrare la propria attenzione pur di non fare i conti con il suo dispiacere. Dispiacere che ben presto si trasforma in rabbia nei confronti di sua madre Nalini ed è proprio su questo rapporto madre-figlia che Non ho mai… accende i riflettori fino a quando entrambe si recheranno a Malibu per disperdere le ceneri di Mohan. Facendo pace con se stessa e con il proprio dolore, Devi riesce così ad essere sincera anche con gli altri ed è proprio in quel momento che la sua popolarità aumenta, così come la consapevolezza di dover fare gioco di squadra con sua madre, e non alzare più un muro tra di loro.

Nalini e Kamala accettano di affrontare nuove sfide

Non ho mai - Cinematographe.it

Ovviamente, la morte di Mohan ha distrutto anche la vita di Nalini (Poorna Jagannatha) che è quindi rimasta vedova con il compito di gestire una figlia lunatica nel pieno della fase adolescenziale. Il suo rapporto con Devi non è affiatato come quello che invece legava la ragazza a suo padre ed anche lei punta a mantenere un’apparente normalità che però nasconde soltanto un grande dolore che la donna deve riuscire ad elaborare. Dopo aver parlato con il dottor Ryan, Nalini capisce che trasferirsi in India insieme a Devi non è quello che Mohan avrebbe voluto e sceglie dunque di affrontare la sfida di rimanere in California. L’altra parente di Devi è sua cugina Kamala (Richa Moorjani), che si è trasferita dopo la morte di Mohan. Studentessa di biologia, i suoi genitori vogliono farla sposare con un ragazzo che lei non ama, essendo in realtà già fidanzata con Steve. Nonostante la relazione tra i due volga al termine, Kamala si rifiuta di sposare qualcuno che neanche conosce.

Dall’odio all’amore, l’evoluzione del legame tra Ben e Devi in Non ho mai…

Non ho mai - Cinematographe.it

Nei primi episodi di Non ho mai… abbiamo visto Ben (Jaren Lewison) comportarsi da rivale di Devi dal punto di vista scolastico. Lui all’inizio è spesso crudele con lei ma, nel corso della stagione, abbiamo capito che in fondo anche il comportamento di Ben è solo apparenza e che in fondo lui non prova altro che invidia nei confronti di Devi, perché questa può contare su buoni amici e su una famiglia che si prende davvero cura di lei. Ben riesce pian piano a confidarsi con lei e a rivelarle la sua solitudine: un legame che alla fine si trasforma in amicizia, a tal punto che la casa di Ben diventa il rifugio di Devi quando questa litiga con sua madre e sceglie di andarsene da casa sua. Alla fine sarà proprio lui a rimanerle accanto per assicurarsi che stia bene ed è per questo che Devi sceglierà di baciarlo perché, anche se non è Paxton (il ragazzo dei suoi sogni), è comunque una persona che tiene a lei. Basterà per far andare avanti la storia tra loro due?

Paxton realizza di provare dei sentimenti per Devi

Non ho mai - Cinematographe.it

Per migliorare il suo status sociale, Devi ha tentato testardamente di avere una storia con Paxton (Darren Barnet) che però, sotto consiglio di sua sorella Rebecca, ha continuato a mettere al primo posto la sua reputazione. Tra i due nasce comunque una bella amicizia ma, con il passare del tempo, il ragazzo si rende conto che prova qualcosa per lei e si reca addirittura a casa sua per potersi finalmente aprire. Devi però è già a Malibu che sta baciando Ben e la sensazione è che tra loro possa nascere un triangolo amoroso, con entrambi ragazzi ostinati a conquistare il cuore di una ragazza speciale come Devi.

Eleanor e Fabiola accettano di essere loro stesse

Non ho mai - Cinematographe.it

Quando Devi si fissa con il voler conquistare Paxton ed aumentare la sua popolarità, al suo fianco ci sono le sue amiche Fabiola (Lee Rodriguez) e Eleanor (Ramona Young). I problemi iniziano quando però Devi inizia a mentire a loro due, minimizzando il suo dolore interiore. Nel corso degli episodi, Eleanor scopre che sua madre non è partita per tentare la carriera di attrice ma si nasconde in città per guadagnare come cameriera. Fabiola, invece, affronta una lotta interiore per riuscire a fare coming out con la sua famiglia. Soltanto quando le tre riusciranno a confrontarsi e parlare chiaramente tra di loro, l’amicizia tornerà a rafforzarsi e così le ragazze torneranno ad essere il punto di riferimento l’una dell’altra, pronte a sostenersi a vicenda sempre e comunque, riuscendo così ad essere finalmente loro stesse senza nascondersi e dover per forza dare conto agli altri delle proprie scelte.

Tags: Netflix

Articoli correlati