LOL: Chi ride è fuori: i 10 comici che vorremmo vedere nella seconda stagione

Quali saranno i prossimi dieci concorrenti di LOL: Chi ride è fuori? Ecco uno lista di comici e comiche che potremmo vedere nella seconda edizione dello show.

LOL: Chi ride è fuori - Cinematographe.it

LOL: Chi ride è fuori è stato un grande successo di pubblico, una fonte tale di meme da aver intasato i social. All’inno di “Sono Lillo”, il programma targato Amazon Prime Video è riuscito a fare breccia nel cuore degli italiani. È lo show del momento, quello che riscrive le regole del genere e punta ad una nuova narrazione. Il format non nasce in Italia, bensì in Giappone dove ha preso il via con Documental per poi arrivare in vari paesi del mondo. Ed è proprio il collegamento con la versione tedesca che ha scatenato le polemiche dei più. Molti degli sketch, sono infatti gli stessi dei comici tedeschi, come la Gioconda di Elio o il mago di Lillo. Questo ha rimosso il velo, dimostrando come il programma abbia più scrittura alle spalle di quanto inizialmente si pensasse. La risposta dei comici italiani non si è fatta attendere, dichiarando che quegli sketch non erano loro in partenza, ma servivano soltanto a far ridere gli altri concorrenti in un modo o nell’altro.

Al di là di questo, LOL: Chi ride è fuori è un format funzionale, lo dimostra il fatto che è il prodotto più visto sulla piattaforma. Fondendo comicità e reality show arriva dove deve arrivare: alla discussione pubblica, all’ilarità sul web. E allora è evidente il fatto che tornerà sicuramente con una seconda stagione. La prima ha visto la partecipazione di comici del calibro di Lillo Petrolo, Elio, Angelo Pintus e Katia Follesa e delle nuove leve, tra cui Luca Ravenna e i The Jackal. Ma quali potrebbero essere i prossimi concorrenti? Scopriamolo insieme.

Ecco una lista dei 10 possibili concorrenti della seconda stagione di LOL: Chi ride è fuori.

1) Maccio Capatonda

Maccio Capatonda Cinematographe.it

Classe ’78, vastese e iconico. È Maccio Capatonda, pseudonimo di Marcello Macchia, il comico italiano del non-sense e dell’irriverenza citazionistica. Trova il successo a Mai dire… dove presenta gli iconici trailer parodia, gli sketch a sfondo televisivo e gli spot Piccol. Insomma, aiutando dalla diffusione su YouTube, Capatonda diventa un vero e proprio must tra il pubblico italiano. Nel corso degli anni è arrivato anche al cinema, con film come Italiano medio, Quel bravo ragazzo e Omicidio all’italiana. In televisione ha portato il proprio senso comico in serie come Mario o la più recente The Generi. Maccio Capatonda è uno dei papabili concorrenti della prossima edizione di LOL: Chi ride è fuori, un comico molto apprezzato e in grado di mettere in grave difficoltà i vari concorrenti.

2-3) Le coliche

LOL: Chi ride è fuori - Cinematographe.it

Fabrizio e Claudio Colica sono Le Coliche, il duo comico che ha trovato il successo grazie a YouTube. Romani doc, i due fratelli si sono fatti conoscere grazie a una serie di video che sono diventati virali in brevissimo tempo. Tra quelli di maggior successo troviamo THEGIORNALAI, la parodia del videoclip musicale di Riccione dei Thegiornalisti. Nel 2018 hanno partecipato alla settima stagione di Pechino Express. I fratelli Colica potrebbero essere dei degni sostituti di Cirio Priello e Fru dei The Jackal.

4) Lucia Ocone

LOL: Chi ride è fuori - Cinematographe.it

Chi non conosce Veronika, la spudorata e cialtrona venditrice televisiva? Lucia Ocone con le sue imitazioni è una che di comicità ne sa qualcosa. Il trampolino di lancio nei vari Mai dire… l’ha fatta conoscere al grande pubblico, che ne ha apprezzato fin d subito i vari personaggi. La comica potrebbe essere una bomba ad orologeria all’intero della casa di LOL: Chi ride è fuori. Ocone con una sola imitazione, anche del suo vasto repertorio, potrebbe far fuori metà dei concorrenti. Ci aspettiamo di vederla nella seconda stagione dello show.

5) Valerio Lundini

LOL: Chi ride è fuori - Cinematographe.it

Valerio Lundini è il comico del momento. Molto apprezzato dal pubblico italiano, esordisce in televisione con Battutte? Trasmesso in seconda serata su Rai2. Nel 2020 è il co-conduttore de L’altro Festival e il conduttore di Una pezza di Lundini, il programma cucito per sé in cui presenta vari spettacoli teatrali. Lundini fa parte della nuova generazione di comici italiani, in grado di parlare ai giovani e di intrattenere il pubblico di vecchia data. Un elemento all’interno di LOL: Chi ride è fuori che di certo Prime Video non si farà sfuggire. Forse i suoi vari impegni alla Rai non gli permetteranno di partecipare, ma sarebbe un ottimo concorrente per lo show.

6) Velia Lalli

Velia Lalli - Cinematographe.it

Dal mondo della Stand-Up Comedy potrebbe arrivare Velia Lalli, una delle comiche più apprezzate del programma di Comedy Central che ha esordito nel programma di Rai2 Sbandati. Lalli potrebbe rappresentare la nuova generazione di comici, e all’interno di LOL un elemento di freschezza in gara con la vecchia guardia.

7) Paolo Cevoli

Paolo Cevoli - Cinematographe.it

Paolo Cevoli è uno di quei comici che fatto la fortuna di Zelig. Un nome conosciuto della vecchia scuola, e il cui assessore Palmiro Cangini rimarrà impresso nella memoria collettiva degli italiani. Per noi è un papabile concorrente del format di Prime Video.

8) Virginia Raffaele

Virginia Raffaele - Cinematographe.it

Romana, classe ’80. Virginia Raffaele è una di quelle comiche che uno si aspetterebbe di vedere a LOL: Chi ride è fuori. Talentuosa e divertente, non avrebbe bisogno di repertori altrui, perché con una sola delle sue imitazioni potrebbe davvero dare del filo da torcere a tutti quanti. Raffaele ha lavorato per lungo tempo assieme a Lillo & Greg, tra teatro, TV e radio. È quella comicità romana che vorremmo vedere nello show.

9) Mago Forest

Mago Forest - Cinematographe.it

Il Mago Forest, all’anagrafe Michele Foresta, è uno di quei comici che uno si aspetterebbe di veder varcare le porte di LOL: Chi ride è fuori. Ha lavorato insieme a Nino Frassica, a Zelig e insieme alla Gialappa’s Band per Mai Dire…. Il comico non è di certo conosciuto per battute o sketch politici, ma per le assurdità del suo personaggio. Conduttore pomposo e allo stesso incapace, Forest potrebbe essere uno di quei concorrenti che potrebbe funzionare all’interno dello show.

10) Greg

LOL: Chi ride è fuori - Cinematographe.it

Non stupirebbe se LOL: Chi ride è fuori giocasse su questo livello, e portasse all’interno del programma l’altro componente del duo comico Lillo & Greg, Claudio “Greg” Gregori per l’appunto. Il comico, a nostro avviso, con la sua poker face sarebbe un osso duro da battere, nonché autore di sketch che potrebbero mettere a duro sforzo i muscoli facciali dei suoi avversari.

I must della comicità italiana che vorremo, ma che difficilmente vedremo all’interno di LOL: Chi ride è fuori

LOL: Chi ride è fuori - Cinematographe.it

Nella lista non abbiamo fatto cenno a comici e comiche del calibro di Corrado Guzzanti (sarebbe un sogno), Paola Cortellesi, Claudio Bisio, Enrico Brignano o Fabio De Luigi. Anche Geppi Cucciari o Luciana Littizzetto sarebbero degli ottimi concorrenti, ma è molto improbabile nello show. La lista potrebbe continuare con tantissimi nomi del panorama comico italiano, infatti anche Teresa Mannino, Debora Villa o Emanuela Fanelli potrebbero far capolino in LOL: Chi ride è fuori, come lo stand-up comedian Edoardo Ferrario. Ma per adesso ci atteniamo a questi possibili concorrenti, aspettando la seconda stagione del format Amazon.

Leggi anche: LOL: Chi ride è fuori: recensione del comedy show di Prime Video