House of the Dragon vs Il Trono di Spade: i 5 personaggi più cattivi delle due serie

La classifica dei più temibili villain di due delle più celebri serie tv HBO: House of the Dragon e Il Trono di Spade a confronto!

House of the Dragon, conclusasi con la prima stagione il 24 ottobre 2022, ha dato prova di riuscire a mantenere viva l’eredità della celebre Il Trono di Spade, senza però riuscire ad eguagliarla. Nessuno, fan e nuovi spettatori, si sarebbero mai aspettati un nuovo fenomeno mondiale, nonostante ci sia dietro la stessa penna di George R.R. Martin. Ma a parte i confronti tra lei 2 grandi serie tv, House of the Dragon ha una diversa struttura e tende anche a raccontare un altro tipo di storia, che ha molto poco a che vedere con gli eventi che hanno avuto luogo nelle 8 stagioni de Il Trono di Spade. Le due serie, in particolare Il Trono di Spade, sono famose per numerosi fattori, tra cui la scomparsa di personaggi principali, spesso protagonisti, e le atrocità di cui antagonisti e protagonisti stessi si macchiano nel corso delle stagioni. Nonostante Game of Thrones abbia avuto ben 8 anni, per un totale di 73 episodi, per presentare alcuni tra i più crudeli villain del mondo delle serie tv, House of the Dragon non è da meno e presenta alcuni personaggi che potrebbero, un giorno, eguagliare i malvagi e perversi antagonisti de Il Trono di Spade.

House of the Dragon vs Il Trono di Spade

Per ora, con quasi 60 episodi in meno, il confronto è impari, ma non per questo nello show prequel sono assenti dei villain che rimarranno indelebili nella mente di migliaia di spettatori. Una classifica che va dal meno cattivo al più temibile è un’impresa ardua, considerando che alcuni personaggi secondari de Il Trono di Spade sono da escludere per il loro tempo ridotto sullo schermo, e quindi un tempo limitato per dimostrare di quante atrocità fossero capaci; basti pensare a Ser Meryn, a Walder Frey e a Stannis Baratheon, pronto a condannare la figlia, la dolcissima Shireen, a una morte brutale. Ma scegliendo i personaggi principali che hanno avuto ruoli fondamentali negli eventi più importanti di entrambi gli show HBO, ecco una doppia classifica, che vede al primo posto due degli uomini più cattivi nella Storia dell’intera serialità televisiva.

I 5 personaggi più cattivi di Il Trono di Spade

5. Cersei Lannister

Uno dei personaggi principali de Il Trono di Spade e che negli anni si è imparato ad apprezzare è la perfida Cersei Lannister, volto di Lena Headey. Ciò che la caratterizza e la rende presente, anche se all’ultimo posto, nella classifica dei villain più temibili dello show, è la vendetta. Cersei ordisce omicidi e inganni anche per un tornaconto personale: quando ad esempio mette a tacere le voci sulla relazione con il fratello Jamie Lannister e sui suoi figli illegittimi; ma la sua crudeltà raggiunge livelli massimi quando deve vendicarsi di qualcuno. La più grande vendetta per la quale si può citare Cersei è l’uccisione di Margaery Tyrell, Loras Tyrell e l’Alto Passero, insieme ad altre centinaia di persone, molte delle quali vittime innocenti. Una vendetta che per puntate si è aspettata, quella di Cersei contro Margaery e l’Alto Passero, seguita da un’altra atroce scena: la vendetta nei confronti della suora che la accompagnò per le strade di Approdo del Re durante il cammino da lei intrapreso per espiare i propri peccati.

4. Petyr Baelish

Il Trono di Spade - Cinematographe.it

Petyr Baelish, interpretato da Aidan Gillen, è un uomo senza scrupoli che non si ferma davanti a nulla, ma ancor di più, nessun evento sembra stupirlo o turbarlo. Dalla condanna a morte di Ned Stark, alle lacrime di Rose, terribilmente scossa dopo l’omicidio di un neonato ucciso di fronte ai suoi occhi, Baelish non ha mai reazioni esagerate: le sue stesse azioni sono volte spesso ad allontanare le persone, in modo da allearsi con coloro che potrebbero maggiormente giocare a proprio favore. Baelish è una persona di cui non ci si può fidare, realmente interessato solo alla propria sopravvivenza e al proprio potere, pronto a sacrificare anche chi gli sta a cuore se questo può servire a raggiungere il proprio scopo.

3. Tywin Lannister

il trono di spade classifica charles dance

Tywin Lannister è forse il più temibile dei Lannister. Volto di Charles Dance, Tywin Lannister arriva a condannare a morte il proprio figlio di fronte a tutta la corte di Approdo del Re. Ma Tywin Lannister è anche uno dei pochi personaggi ad avere il coraggio e la fermezza di contestare Re Joffrey Baratheon, un altro personaggio davvero crudele. Tywin è mosso dal prestigio del proprio nome, dalla propria supremazia da mantenere, dall’importanza che i Lannister rimangano a capo dei Sette Regni. Tywin ordisce il piano che porta alle Nozze Rosse, chiamandola un’azione di guerra, una strategia, ma non solo, perché anche tra i Lannister le sue scelte influenzano la famiglia. Tywin sacrifica sempre la felicità dei figli, pronto poi a far uccidere uno di loro.

2. Joffrey Baratheon

Jack Gleeson ha sposato Roisin O'Mahony Il trono di spade classifica Cinematographe.itJoffrey Baratheon, interpretato dall’attore Jack Gleeson, fino alla prima metà della seconda stagione di Il Trono di Spade, era senza dubbio il più cattivo e spietato personaggio della serie. Insensibile e viziato, credendo che tutto gli sia dovuto, Joffrey si macchia di crimini terribili per allontanare le voci sulla sua illegittimità al trono. Ordina infatti di uccidere tutti i figli, dichiaratamente illegittimi, del padre, Robert Baratheon, tra cui bambini e neonati. Joffrey fa promesse di clemenza che non mantiene, prova piacere nell’uccidere, nel far soffrire le persone, e sembra incapace di provare emozioni. Eccetto però per quello che crede essere suo padre, e cioè Robert Baratheon, che ammira e giudica un grande re dal quale prendere esempio.

1. Ramsay Bolton

Iwan Rheon, American Gods, Il trono di spade classifica cinematographe

A rubare il primo posto a Joffrey Baratheon, Ramsay Bolton, volto di Iwan Rheon, che per anni è stato Ramsay Snow, essendo anche lui un figlio illegittimo, situazione del quale è però, a differenza di Joffrey, è sempre stato consapevole. Questa sua condizione causerà, come per Joffrey, un crimine altrettanto brutale, quando ordinerà cioè ai suoi mastini di uccidere la nuova moglie del padre e il bambino appena nato, facendoli così mangiare vivi. A distinguerlo da Joffrey è la mancanza di sensibilità, che Ramsay non ha neanche nei confronti dei membri della sua famiglia. Mentre Joffrey, quando suo padre è in fin di vita, versa delle lacrime, Ramsay Bolton è pronto a uccidere il proprio padre a sangue freddo per essere lui l’unico vero erede dei Bolton. Ramsay fa uccidere una delle sue amanti, rende Theon un vero e proprio schiavo, terrorizzato anche solo nell’udire la voce di Ramsay. Bolton si prende gioco dei suoi prigionieri: da Theon a Sansa fino a chiunque catturi, torturandoli, mutilandoli e rendendoli senza  speranza di salvarsi. I modi di uccidere di Ramsay sono sempre feroci e atroci e non fanno che divertirlo.

I 5 personaggi più cattivi di House of the Dragon

5. Otto Hightower

House of the dragon classifica

Otto Hightower, interpretato da Rhys Ifans, durante le prime scene di House of the Dragon, è il fidato amico e Primo Cavaliere di Re Viserys. È però anche il padre di Alicent che, da adolescente, manda nelle stanze private di Viserys senza il minimo rimorso, mosso dal compiacere il Re per ottenere maggiore potere. Otto Hightower non si pone alcun problema nell’eliminare Rhaenyra quando si presenta la possibilità di una guerra, fermato solo da Alicent. Hightower sarebbe pronto a tutto per mantenere Alicent al sicuro e al potere, per far sì che i suoi nipoti salgano al trono, potendo così lui stesso avere un ruolo fondamentale nelle sorti del regno e far sopravvivere il proprio nome nei futuri successori ed eredi del trono.

4. Aemond Targaryen

Aemond Targaryen - House of the dragon classifica Cinematographe,it

Aemond Targaryen, figlio di Viserys Targaryen e Alicent Hightower, interpretato da Ewan Mitchell, non occupa molto tempo sullo schermo, essendo presente solo negli ultimi 3 episodi, ma bastano a renderlo uno dei peggiori villain dello show. Vendicativo, invidioso e impulsivo sia da adolescente che da adulto, non è sempre consapevole delle conseguenze delle proprie azioni, come è evidente nell’inaspettato finale della prima stagione di House of the Dragon. Aemond è pronto a mettersi contro il proprio stesso fratello per ottenere un obiettivo che lo muoverà nel corso dei successivi capitoli e cioè sedere sul trono. Crede di essere lui il vero erede, di avere le giuste capacità e l’animo da Re. Ma per lui il vero scopo è la vendetta nei confronti dei figli di Rhaenyra, che vuole spaventare, colpire e annientare.

3. Daemon Targaryen

House of the Dragon - Cinematographe.it

Personaggio più riuscito di House of the Dragon, il principe Daemon, interpretato da uno straordinario Matt Smith. Daemon è sempre alla ricerca di uno scontro, fisico o verbale, che lo rende pericoloso e inopportuno; le sue azioni e parole sono spesso fonte di rischio e di problemi. Daemon non vuole mai ricevere, ma sempre essere il primo ad attaccare. Per raggiungere i propri obiettivi e ottenere lealtà e obbedienza Daemon è pronto a uccidere chiunque, per questo nel corso della serie e della sua vita, stringe pochi veri legami e anche con chi ama sa essere violento, infido e crudele. Dall’animo ribelle, a tratti indisciplinato, appare a volte anche dispettoso e disobbediente nei confronti di alleati, amici o famigliari che vuole provocare per suscitare una loro reazione, mentre con i nemici ha un approccio molto più aggressivo e feroce.

2. Ser Criston Cole

House of the dragon classifica

Ser Criston Cole, interpretato da Fabien Frankel, inizialmente in House of the Dragon, è un personaggio positivo e amante di Rhaenyra. Ma, proprio a seguito del suo rapporto con Rhaenyra, Cole viene preso da scatti d’ira e momenti di follia causati da semplici disaccordi o provocazioni. Criston Cole perde le staffe provocando morti che lasciano una scia di dolori, e per i quali Cole non sembra provare mai rimorso. A interessargli il proprio onore e l’essere considerato un leale e valoroso cavaliere. Nel corso della serie anche avrà poi il ruolo di fidato servitore di Alicent.

1. Larys Strong

House of the dragon classifica

Larys Strong, volto dell’attore Matthew Needham, è forse l’unico personaggio di House of the Dragon che potrà eguagliare Joffrey e Ramsay de Il Trono di Spade. Larys Strong agisce nell’ombra, silenzioso e misterioso, per volere della Regina Alicent. Ma la stessa Alicent si renderà poi conto di quanto Strong sia pronto a qualsiasi atrocità e travisi spesso le sue richieste, ricorrendo alle soluzioni più drastiche, spesso attuate attraverso morti orribili. Larys Strong è un personaggio definibile secondario, ma il suo rapporto con Alicent lo rende al centro di numerose azioni che cambiano più volte il corso degli eventi. È una figura dalla quale c’è da aspettarsi molti crimini, al pari dei temibili Joffrey e Ramsay, un personaggio che agisce con lucidità, forte di una certa intelligenza nel scegliere nemici e alleati.

Leggi anche House of the Dragon: le 10 differenze principali in Westeros rispetto a Il Trono di Spade

Articoli correlati