Chiami il mio agente

Chiami il mio agente è la serie TV francese, dal titolo originale Dix Pour Cent, che mescolando comedy e drama ci ha portati all’interno di ASK, un’agenzia di star del cinema, per raccontarci da vicino la vita di grandi artisti e dei loro agenti.

Con due stagioni di grande livello qualitativo, storie sempre nuove, dialoghi brillanti, la terza stagione ha messo tutti i quattro agenti protagonisti e anche i loro assistenti di fronte a un bivio. Un bivio che riguarda principalmente le loro vite private e che inevitabilmente si è presentato anche nelle loro vite lavorative.

Chiami il mio agente – stagione 3: recensione della serie TV francese

Andrèa e la sua maternità che decide di portare avanti accanto a Colette, creando quindi con lei una famiglia. Una maternità che Andrèa non si sentiva pronta ad affrontare, con la sua vita dedicata solo al lavoro e a donne occasionali con le quali non ha mai avuto intenzione di legarsi. Questo si collega anche al lavoro e alle pressioni costanti di Hicham sul voler partecipare alla vita della nascitura a tutti i costi e all’intenzione di Andrea di voler lasciare l’agenzia. Un’intenzione che coinvolge anche Gabriel, nella terza stagione totalmente perso nel dolore di aver mandato all’aria il rapporto con Sofia e anche messo a rischio la sua carriera. Insieme decidono di organizzarsi per fondare una nuova agenzia, lontani da ASK e dai deliri di Hicham.

Mathias si trova davanti al bivio di un rapporto con la moglie che ormai non riesce più a ricucirsi e delle emozioni che prova per Noémi, più forti di quanto pensasse. Non manca il ritorno ai vecchi vizi, cioè l’uso di strategie sottobanco per ottenere risultati, un vizio che in questa stagione gli costa molto caro, cioè il ribaltamento della sua situazione di potere e un allontanamento da ASK. Camille sembra sempre alla ricerca di una sua solidità sia lavorativa che personale, Hicham cede nel finale della terza stagione verso una totale fragilità che lo rende più umano e permette anche al pubblico di entrare più in empatia con lui e i suoi sentimenti.

Chiami il mio agente cinematographe.it

Chiami il mio agente: cosa aspettarsi dalla quarta stagione

La quarta stagione, che andrà in onda nel 2020 e verrà prodotta da novembre 2019, sarà con molta probabilità l’ultima conclusiva di tutta la serie e inizierà quindi prendendo l’eredità malinconica della terza.

Sicuramente ci si aspetta di vedere Andrèa protagonista della scena, ancora di più che nelle scorse stagioni. Nella terza il suo personaggio è sbocciato, acquisendo maggiore maturità emotiva e professionale grazie alla maternità e alla vicinanza di Colette, risultando anche come la punta di maggiore comicità di ogni episodio. La sua maternità prima e le settimane dopo il parto le hanno permesso di esprimersi con una continua mescolanza di momenti estremamente comici e di momenti di intensa emotività e riflessione.

La decisione, inaspettata, di Hicham di renderla direttore generale di ASK, la vedrà quindi alle prese con il nuovo ruolo andando a scoprire come lo svolgerà e se riuscirà a conciliarlo con la sua vita privata. Ci si chiede quale potrà essere il destino di Mathias, se lo vedremo ancora ruotare attorno ASK con i suoi attori o addirittura troverà un modo per ritornare come agente facendosi quindi perdonare dai suoi soci.

Chiami il mio agente: le star della quarta stagione

Chiami il mio agente 3 cinematographe.it

Ovviamente l’attesa oltre che per la trama e per il destino dei protagonisti è per le star che si avvicenderanno nella quarta stagione.

Dopo una terza stagione che ha alzato ulteriormente il livello con Jean Dujardin, Isabelle Huppert, Monica Bellucci, Beatrice Dalle, dalla quarta ci si aspetta un altro grande parterre di star internazionali.

Pare che vedremo Mimie Mathy, già confermata, star della serie tv Joséphine, ange gardien, trasmessa da anni anche in Italia e che probabilmente anche Gad Almaleh farà una sua parte in un episodio della stagione. L’attore comico francese, volto noto anche di Netflix con una sua serie TV dove già interpreta se stesso si è detto grande fan della serie e intenzionato a parteciparvi. Non è il solo, perchè altre star americane come Nicole Kidman e Keira Knightely si sono dette appassionate di questa serie TV e dato che pare si vedrà proprio un’attrice americana nella quarta stagione, chissà se sarà una di loro due.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto